/ Sport

Sport | 21 novembre 2021, 18:28

Zverev è il 'maestro', il tedesco conquista Torino e le Atp Finals 2021

Battuto in finale il russo Medvedev con un doppio 6-4. Parata di vip, politici e personaggi famosi per l'atto conclusivo al Pala Alpitour

foto di archivio

Zverev è il 'maestro', il tedesco conquista Torino e le Atp Finals 2021 (foto di archivio)

Alexander Zverev è il 'maestro' del 2021: il tedesco ha conquistato per la seconda volta in carriera le Atp Finals, bissando a Torino il successo conquistato a Londra nel 2018. Per lui un altro grandissimo successo, dopo la medaglia d'oro a Tokyo nelle Olimpiadi.

Rivincita rispetto al girone

Zverev si è preso la rivincita sul campione uscente, il russo Daniil Medvedev, che lo aveva battuto in tre set nel girone di qualificazione, imponendosi con un doppio 6-4 in un'ora e un quarto, in un match nel quale ha sempre condotto, non perdendo mai la battuta. Per lui, dopo la vittoria nella semifinale contro il numero uno al mondo Novak Djokovic, nella partita più incerta e spettacolare del torneo, un bis non certamente pronosticato, visto che avevo concluso il suo match sabato sera poco prima di mezzanotte, mentre Medvedev aveva vinto la sua semifinale (contro il norvegese Casper Ruud) molto più facilmente e parecchie ore prima.

"Ho fatto la partita perfetta", sono state le sue prime parole, dopo aver conquistato la vittoria. E adesso il suo obiettivo per il 2022 diventa quello di vincere una prova del Grande Slam. Mentre Torino chiude questa prima edizione delle Atp Finals con un bilancio positivo, malgrado la pandemia e le restrizioni, augurandosi per l'anno prossimo un torneo con capienza piena al Pala Alpitour e magari un Jannik Sinner o un altro italiano protagonista fino alle semifinali.

Lo Russo: "Per il futuro obiettivo avvicinare sempre più persone al tennis"

Ad assistere alla finale, tra le tante autorità, vip e personaggi famosi presenti  al Pala Alpitour, anche il sindaco di Torino Stefano Lo Russo: "Le Nitto ATP Finals sono un grande evento internazionale con ricadute importanti per la città. Oggi è il momento del gran finale, una partita bellissima da vedere, con due grandi campioni. Oggi si chiude il primo anno, ne abbiamo altri, un periodo che manterrà Torino sul palcoscenico dello sport mondiale"

L'obiettivo per il futuro è chiaro: "Già dal prossimo anno, con la speranza di aver superato le limitazioni causate dalla pandemia e che hanno condizionato questa edizione, lavoreremo con energia e determinazione con l’obbiettivo di avvicinare sempre più persone allo sport e al tennis", ha concluso Lo Russo.

"Intesa Sanpaolo è molto soddisfatta di questa prima edizione delle ATP Finals a Torino", ha dichiarato Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Intesa Sanpaolo, anche lui presente alla finale. "Tutti i nostri stakeholder hanno manifestato grande apprezzamento per l'impegno e lo spirito di squadra con cui la Banca ha lavorato con l'Atp, la Fit e le istituzioni pubbliche per la riuscita di un appuntamento che ha dato nuove energie e nuovo ottimismo. Appuntamento per la prossima edizione, noi siamo pronti".

Vittoria francese nel doppio

Pierre-Hugues Herbert e Nicolas Mahut si sono laureati campioni nel doppio: la coppia francese ha trionfato nella finalissima per 2-0. Rajeev Ram e Joe Salisbury sono usciti sconfitti dopo un'ora e 32 minuti, battuti 6-4 7-6. "Grazie, Torino" la scritta proposta sulla telecamera per festeggiare il titolo. "Avevamo perso nel round robin contro di loro, ma oggi abbiamo giocato la miglior partita di tutta la settimana", il commento della coppia dopo essere diventata campione.

Massimo Demarzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium