/ Politica

Politica | 02 dicembre 2021, 15:53

Tangenziale Est, Grimaldi (Luv): "Dai Sindaci mi aspetto interesse a discutere insieme di transizione ecologica"

Il consigliere regionale di LuV: "Di fronte a un giudizio universale climatico ancora il solito feticismo per le grandi opere"

Tangenziale Est, Grimaldi (Luv): "Dai Sindaci mi aspetto interesse a discutere insieme di transizione ecologica"

 

"Il progetto della Tangenziale Est è vecchio di 12 anni e risponde a quel feticismo per le grandi opere che dovrebbe appartenere al passato. Siamo di fronte a un giudizio universale climatico e pensiamo di mettere di nuovo al centro della nostra agenda politica operazioni del genere, raccontando anche che favorirebbero la sostenibilità ambientale. È risaputo che nuove tangenziali e autostrade non rimediano al congestionamento di quelle esistenti: l'aumento dell’offerta di strade produce incremento del traffico su gomma e di automezzi privati, non diminuisce il traffico locale e incrementa il consumo del territorio. Al contrario, portare il limite di velocità dei tir sulla tangenziale da 80 km/h a 60 km/h ridurrebbe del 40% le emissioni di anidride carbonica", dichiara il Capogruppo di Liberi Uguali Verdi, Marco Grimaldi, commentando la lettera dei ventisei sindaci della cintura a Stefano Lo Russo.

"Dai Sindaci della Città metropolitana mi sarei aspettato un interesse non solo a discutere insieme delle soluzioni che migliorino la viabilità dei Comuni dell'area sud-est di Torino (che possono essere varie e variegate, altro che Tangenziale Est!) - prosegue Grimaldi - ma soprattutto di come utilizzare i fondi del PNRR, di come mettere in atto e condividere pratiche e percorsi di transizione ecologica che riguardino la mobilità, l'energia, la qualità dell'aria, il verde e molto altro".

 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium