/ Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 19 maggio 2022, 15:08

Nichelino, i vandali costringono il Comune a chiudere l'acqua delle fontanelle delle aree cani

L'assessore Verzola: "A breve partirà un progetto di manutenzione ordinaria delle aree, ma deve crescere il senso civico. Impensabile mettere un Vigile Urbano a sentinella di ogni fontanella del territorio"

fontanella area cani nichelino

Nichelino, i vandali costringono il Comune a chiudere l'acqua delle fontanelle delle aree cani

L'inciviltà torna a farla da padrone a Nichelino. Dopo il periodo dei rifiuti ingombranti abbandonati in ogni dove, adesso ad essere prese di mira da coloro che non hanno rispetto del senso civico sono le fontanelle dell'acqua delle aree cani: rovinate, staccate, vandalizzate. E così il Comune è stato costretto a correre ai ripari e nell'immediato ha deciso di chiudere l'acqua, in attesa di un'opera di restyling e manutenzione.

Verzola: "Troppi e ripetuti episodi di vandalismo"

L'assessore alle Politiche animaliste Fiodor Verzola ha denunciato quanto avvenuto sui social: " Ultimamente ho ricevuto diverse segnalazioni in merito alle criticità verificatesi nelle aree cani circa la presunta mancanza di manutenzione delle fontane per l’abbeveraggio dei cani. Tengo a precisare che non si tratta di scarsa manutenzione, perché ogni volta che ci è pervenuta segnalazione, tramite idonei canali preposti a tale scopo, siamo intervenuti celermente per porre rimedio alla problematica esplicitata".

Il problema è legato purtroppo allo scarso amore del decoro pubblico e degli amici a quattro zampe da parte di qualcuno: "Nelle fontane dislocate all'interno delle aree cani abbiamo potuto verificare che la maggior parte risultano con i rubinetti divelti e in alcuni casi mancanti o, addirittura, abbiamo scoperto che in fase invernale qualcuno si è preso la briga di andare ad aprire tramite pinze a pappagallo le valvole generali per l’erogazione dell’acqua che, gelando, ha creato danni alle tubazioni", ha spiegato Verzola. "Di conseguenza siamo stati obbligati a chiudere l'adduzione dell'acqua dal contatore generale per evitare il conseguente spreco di acqua e l’allagamento delle aree".

"Impensabile mettere un Vigile a sentinella di ogni fontana"

L'assessore nichelinese ha poi precisato che presso il quartiere Bengasi, il parco e l'area Cani di via Berlinguer, l’area cani retro biblioteca di via Turati e l’area cani di via XXV aprile il problema si è spesso riproposto costantemente e ripetutamente", così da costringere il Comune a una decisione drastica. "A breve partirà un progetto di manutenzione ordinaria delle aree cani che ci permetterà di essere ancora più puntuali sull’evasione delle richieste di manutenzione, tuttavia rimane impensabile procedere a tale ritmo o addirittura mettere un Vigile Urbano a sentinella di ogni fontanella del territorio quando basterebbe solamente un minimo di rispetto", ha concluso Verzola.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium