/ Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 21 giugno 2022, 09:45

La Palazzina di Stupinigi ospita stasera la Fanfara della Taurinense

Per celebrare la Festa della Musica e il 150° del corpo degli Alpini

palazzina di stupinigi

La Palazzina di Stupinigi ospita stasera la Fanfara della Taurinense

In occasione della Festa della Musica del 21 giugno, che celebra il solstizio d’estate, e per il 150° anniversario della costituzione del Corpo degli Alpini e del settantennale della Taurinense, alle ore 18 di oggi la Palazzina di Caccia di Stupinigi ospita (ingresso libero) nel Cortile d’Onore la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense. Un altro appuntamento in musica, dopo il concerto della Fanfara dei Carabinieri lo scorso 11 giugno.

35 musicisti guidati dal Luogotenente Calandri

Nata nel 1965 a Torino, la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense dell’Esercito è attualmente costituita da 35 musicisti, tratti dai reggimenti Alpini piemontesi, ed è diretta dal Luogotenente Marco Calandri. Simbolo distintivo della Fanfara è la nappina rossa sul cappello alpino, che rimanda alle origini della Taurinense, nel 1952, inizialmente formata dal 4° reggimento alpini e dal 1° artiglieria da montagna.

Il repertorio della Fanfara comprende, oltre alle musiche di ordinanza militari, anche brani sinfonici e leggeri. Negli ultimi anni, la Fanfara è stata ospite di MiTO, con concerti a Torino e Milano, e ha partecipato anche a diversi festival internazionali di musica militare.

Una storia in musica

Ha suonato alle cerimonie di inaugurazione e chiusura delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006 ed è presenza fissa alle Adunate nazionali degli Alpini e alla Festa della Repubblica a Roma, dove lo scorso 2 giugno ha sfilato, insieme al 9° reggimento delle Truppe Alpine, ai Fori Imperiali, davanti al presidente della Repubblica e alle più alte cariche dello Stato.

In occasione del 150° anniversario della costituzione del Corpo degli Alpini e del settantennale della Taurinense, la Fanfara si è esibita l’8 aprile con gli allievi del Conservatorio di Torino nel concerto che l’Istituto di formazione musicale ha dedicato alla brigata Taurinense e alla partenza della grande Staffetta Alpina che collega Ventimiglia a Trieste.  

Specialità della Fanfara è il carosello, spettacolo musicale in marcia che offre un saggio di sincronismo tra melodia e forma militare. Sarà uno dei 'piatti forti' dell'esibizione alla Palazzina di Stupinigi, nella residenza sabauda del Comune di Nichelino.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium