/ Eventi

Eventi | 24 giugno 2022, 23:12

Torino, San Giovanni da sogno: 50.000 persone con il naso all’insù per i fuochi d’artificio

Dopo esser stati sostituiti dai droni, torna lo spettacolo pirotecnico accompagnato dalla musica. Lo Russo: “Lasciamoci alle spalle questo brutto periodo”

Torino, San Giovanni da sogno: in piazza Vittorio 50.000 persone con il naso all’insù per i fuochi d’artificio

Torino, San Giovanni da sogno: in piazza Vittorio 50.000 persone con il naso all’insù per i fuochi d’artificio

Luci e musica, fuochi d’artificio e nasi all’insù. Si sono concluse con i botti e i colori regalati dallo spettacolo pirotecnico le celebrazioni di San Giovanni, patrono di Torino.

Sono ben 50.000 le persone che hanno partecipato al momento culmine della festa, i fuochi d’artificio tornati nel cielo di Torino dopo 4 anni di assenza causa droni. Numeri ufficiali, ma che non contano i migliaia di cittadini che hanno assistito allo spettacolo pirotecnico dai balconi, dalle vie del centro, della collina torinese o lungo il fiume. L’amministrazione Lo Russo ha deciso di ritornare alla tradizione, alle origini. E tanti hanno apprezzato.

“Sicuramente rivedere i torinesi nella loro piazza è motivo per noi di grande contentezza, siamo molto contenti. Dobbiamo lasciarci alle spalle questo momento brutto e guardare al futuro con ottimismo e fiducia: è questo il significato di San Giovanni” ha affermato il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo.

 “Le misure di sicurezza? Deve prevalere la sicurezza, ci si può abituare a questa nuova modalità di fruizione della città. Molti torinesi lo guarderanno dalla collina” ha proseguito il sindaco. 

Inevitabile il riferimento a piazza San carlo, tragedia che ha segnato Torino e colpito i suoi cittadini: “E’ un punto di non ritorno, ma dobbiamo guardare avanti. Senza avere paura e timore di tornare a essere protagonisti della nostra città: i fuochi vogliono lanciare questo messaggio”

“Io sono emozionato, tanto. Ho tanti ricordi legati a San Giovanni, venivo qui quando ero ragazzino” ha concluso il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium