/ Attualità

Attualità | 31 luglio 2022, 07:00

Torna la “Pellegrina Bike Marathon”: il 4 settembre la ciclopedalata sulla via Francigena in Val di Susa

I partecipanti potranno pedalare tra Rivoli, Avigliana e Susa, toccando luoghi simboli del Piemonte come la Sacra di San Michele, l’Abbazia di Novalese e la Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso

Torna la “Pellegrina Bike Marathon”: il 4 settembre la ciclopedalata sulla via Francigena in Val di Susa

Pedalare sulla via Francigena in Val di Susa, ammirando borghi ricchi di storia e luoghi simbolo del Piemonte come la Sacra di San Michele o l’Abbazia di Novalesa. Tornerà il 4 settembre la “Pellegrina Bike Marathon”, ciclopedalata non competitiva giunta alla seconda edizione.

Il percorso 

L’evento, che ha una connotazione sportiva ma anche turistico e culturale si svolge su strade asfaltate secondarie, strade bianche e viabilità rurale. Quattro i percorsi previsti, suddivisi per difficoltà e lunghezza: Marathon (125 km, dislivello di 2.500 metri), Gran Fondo Val Susa (120 km, dislivello di 1.500), Pellegrina (55 km, dislivello di 400 metri) e infine Short (15 km, dislivello di 200 metri). La manifestazione coinvolge 30 comuni del territorio torinese: motivo per il quale, sulla linea ferroviaria Turin-Bardonecchia, circoleranno convogli con carrozza speciale per il trasporto delle biciclette. 

“La Pellegrina Bike Marathon - afferma l’assessore allo Sport della Regione Piemonte Fabrizio Ricca - si conferma un evento sportivo di estremo interesse, capace di unire attività fisica alla scoperta dei tesori paesaggistici e storici del nostro territorio”. “L’idea di visitare con una gara non competitiva la via Francigena è una trovata vincente: nell’anno in cui il Piemonte è Regione Europea dello Sport, event i come questo interpretano alla perfezione lo spirito con cui la Regione lavora per promuovere il territorio tutto l’anno” conclude l’assessore.

Le novità 

Tra le novità di quest’anno, il ruolo del Comune di Rivoli, cuore dell’evento. “Rivoli è città chiave e sede dell’arrivo dei percorsi. Una giornata all’insegna dello sport, dell’aggregazione e della spensieratezza studiata per tutti, anche per principianti e famiglie con bambini” spiega Andrea Filattiera, assessore allo Sport di Rivoli.

“Questo progetto è nato in collaborazione con l’Unione Montana Valle di Susa, proprio per valorizzare il grande lavoro su cui è impegnato tutto il territorio, non solo per valorizzare l’itinerario francigeno, ma anche per realizzare fisicamente la nuova Ciclovia Francigena della Valle di Susa, un percorso per il quale a breve verrà inaugurata e aperta ai ciclisti la prima tratta” conclude Fulvio Tosco, presidente dell’Asd Guide Discovery Valsusa, organizzatore della manifestazione.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium