/ Attualità

Attualità | 20 novembre 2022, 14:23

Premio Etica e Sport 2022, consegnate le targhe agli sportivi che si sono distinti per i propri valori

A ricevere il riconoscimento, tra gli altri, anche l'ex giocatore del Torino e attuale responsabile tecnico dell'attività di base granata Silvano Benedetti

Premio Etica e Sport 2022, consegnate le targhe agli sportivi che si sono distinti per i propri valori

Lo sport, soprattutto quello di base, non è fatto di solo agonismo e competizione ma anche di valori, incarnati perfettamente da alcune tra le realtà e addetti ai lavori del settore. Ed è proprio da questi presupposti che si sviluppa l'azione di Etica e Sport, associazione nata nel 2014 sulla scia della Torino olimpica per promuovere proprio quei valori riassunti nella “Carta etica dello sport in Piemonte”.

Il premio Etica e Sport

Giovedì sera, l'associazione ha consegnato per la 13° volta i propri premi “Etica e sport”, intitolati alla memoria del politico Rinaldo Bontempi e del magistrato Maurizio Laudi: “La nostra esperienza - ha commentato la presidente uscente Silvana Accossato – parte dal percorso di Torino 2006 con l'obiettivo di recuperarne e trasmetterne l'eredità immateriale: con questa cerimonia vogliamo valorizzare quei temi etici che, purtroppo, non sempre vengono rispettati e sottolineare la nostra attenzione all'attività sportiva di base. La Carta etica, sottoscritta da 150 realtà, richiama questo impegno”.

I premiati

A essere premiati con la targa Etica e Sport sono stati il progetto “Montagna per tutti” del Gal Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone per la sezione istituzioni, MINGAI – Progetto Avigliana Baskin per la sezione associazioni, l'ex giocatore del Torino e attuale responsabile tecnico dell'attività di base granata Silvano Benedetti e il presidente della PANDHA Torino Luciano Conte per la sezione tecnici e atleti, l'Istituto Oscar Romero di Rivoli per la sezione scuole e T-Sport Sport&Impianti per la sezione comunicatori. La targa “speciale tennis”, creata dalla Federtennis in occasione delle ATP Finals, è stata assegnata infine al tecnico di tennis in carrozzina di Sportdipiù Pietro Mazzei.

Il sostegno del Consiglio Regionale

A consegnare le targhe c'era anche il presidente del Consiglio Regionale Stefano Allasia: “Abbiamo aderito anche noi - ha dichiarato –alla Carta Etica e, per questo, vogliamo ribadire la sua importanza. Lavoriamo tutti i giorni per aiutare le associazioni e fornire il massimo sostegno e il massimo impegno, nonostante le scarse risorse, nei confronti di iniziative organizzate sul territorio piemontese”.

Marco Berton

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium