/ Cronaca

Cronaca | 07 dicembre 2022, 18:46

Strage di via Genova: oltre alla targa, confermati anche gli alberi in ricordo dei tre operai

Risolta la polemica con il super condominio davanti a cui saranno collocati. Forniti dal vivaio della città, saranno piantumati nei prossimi giorni, pronti per la cerimonia del 18 dicembre

Strage di via Genova: oltre alla targa, confermati anche gli alberi in ricordo dei tre operai

Si è risolta la bagarre sulle tre piante da posizionare in ricordo dei tre operai morti nell’incidente di via Genova. I condomini dello stabile sul quale terreno si troveranno gli alberi, hanno alla fine accettato.

La questione aveva scatenato il putiferio e l’indignazione dell’opinione pubblica quest’estate, quando i residenti avevano detto “no” alla piantumazione.

E’ bastato vedersi di persona per risolvere la questione - spiega il coordinatore Alberto Loi Carta -. Con una delibera ci hanno fatto sapere che accettavano la proposta di piantumazione”.

Il condominio si era reso non disponibile nel realizzare l’intervento perché via di un’incomprensione - conferma il presidente Massimiliano Miano -.  Ci siamo poi visti e ci siamo chiariti”.

L’area individuata per la piantumazione per i tre alberi di giuda (Cercis siliquastrum) è quella davanti ai civici 118/120, area di proprietà del super condominio ex Acque Potabili, l’unico stabile ad avere un’area verde in cui era possibile ospitare le piante.

Gli alberi - specifica Miano - sono forniti dal Vivaio della Città. Saranno piantumati nei prossimi giorni dai giardinieri del condominio per essere pronti per la cerimonia del 18 dicembre. Lo stesso condominio si assumerà la manutenzione straordinaria e ordinaria delle piante. Ringrazio davvero i condomini per la disponibilità dimostrata”.

"Il terribile incidente di via Genova ha segnato la comunità torinese e ci dice che servono atti concreti, come un protocollo sulla sicurezza nei cantieri edili - aggiunge la coordinatrice Francesca Gruppi -. I tre alberi voluti da tutto il Consiglio di Circoscrizione sono invece un atto simbolico, ma credo significativo: abbiamo voluto ricordare Filippo, Roberto e Marco con un elemento di vita e un piccolo intervento di rinaturalizzazione dello spazio urbano".

Sempre domenica 18 dicembre alle ore 9.30 nello stesso punto sarà posizionata anche targa del Comune in ricordo delle tre vittime, in presenza del sindaco Stefano Lo Russo.

Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium