/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 01 febbraio 2024, 15:58

Pinerolo: gli studenti delle superiori progettano la sostenibilità delle loro scuole

I licei Porporato e Curie al centro di un’attività organizzata da Ashar Gan Onlus

La consegna dei report a Porporato e Curie

La consegna dei report a Porporato e Curie

Hanno studiato i consumi e gli sprechi nelle loro scuole, dall’acqua ai rifiuti, e hanno elaborato un report di sostenibilità, suggerendo anche una serie di azioni per migliorare la sostenibilità delle loro scuole. Ieri, mercoledì 31 gennaio, sono stati presentati i risultati del progetto “Lasciamo il segno… non l’impronta!”. Organizzato da Ashar Gan Onlus, con il contributo dell’8 per mille della Chiesa valdese e la collaborazione con la Human Srl, l’iniziativa ha riguardato i licei pinerolesi Porporato e Marie Curie. Due squadre di alunni (Sempreverdi e Curie-amo), da febbraio 2023, hanno lavorato per registrare i consumi delle proprie scuole e gli sprechi o le inefficienze, sotto il profilo ambientale dei loro istituti. Alla fine del percorso hanno redatto un report di sostenibilità, con degli obiettivi di miglioramento, in linea con le richieste europee. E hanno ideato una serie di proposte per raggiungerli: dalla posa di valvole termostatiche per gestire meglio il riscaldamento ai regolatori di flusso dell’acqua sulle manopole dei lavandini.

Alla fine della presentazione dei report, i due gruppi hanno consegnato il frutto del loro lavoro al dirigente del Porporato Valter Careglio e alla professoressa del Curie Giancarla Deferrari.

Marco Bertello

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium