/ Attualità

Attualità | 15 giugno 2024, 16:55

Riaperta alle auto dei turisti la pista che sale alla Conca del Pra

La Città metropolitana riposizionerà le barriere per proteggere le salamandre lanzai

La Conca del Pra

La Conca del Pra

In anticipo di qualche giorno rispetto allo scorso anno la pista agro silvo pastorale che sale da borgata Villanova fino alla Conca del Pra è stata riaperta al passaggio delle auto di turisti ed escursionisti. “Mercoledì 5 giugno abbiamo messo l’ordinanza che permette di percorrere la pista anche a scopo turistico e sarà valida fino al 30 settembre” avverte il sindaco di Bobbio Pellice Mauro Vignola.

Le condizioni per poter accedere in auto alla Conca del Pra sono le stesse degli scorsi anni, bisogna acquistare un tagliando dal costo di 10 euro in Trattoria Villanova e rispettare gli orari di salita (9-10, 11-12, 17-18) e di discesa (15,30-16,30 e 21-22). Il limite di velocità per macchine e moto è 20 km/h mentre le biciclette devono rispettare i 10 Km/h. Mentre le auto che possono salire sono al massimo 40.

Vignola annuncia che per contenere il problema dello schiacciamento delle salamandre lanzai lungo la pista, la Città metropolitana nei prossimi giorni riposizionerà le barriere già sperimentate lo scorso anno per impedire all’animale di attraversare la strada nei punti più delicati.

Elisa Rollino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium