/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Affittasi estate mare appartamento da 10 posti letto idoneo per più famiglie a prezzo conveniente a Rossano con posto...

Last Minute! Fronte mare in residence 2 piani 6 posti 1piano:soggiorno(divano letto due posti),cucinino con angolo...

Capannone industriale - 600 mq. Fabbricato su 2 piani con montacarico uffici - spogliatoi - cortile - riscaldamento gas...

Villetta con 5 posti letto: camera matrimoniale, cameretta con due letti singoli, ampio soggiorno con cucina a vista e...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | martedì 27 giugno 2017, 20:07

Grave al Cto la donna che si è data fuoco davanti agli sportelli Inps

Concetta Candido, di Settimo, nel gennaio scorso era stata licenziata dalla birreria Befed

Dramma della disperazione per aver perso il lavoro; una donna di Settimo, Concetta Jolanda Candido 46enne di Settimo Torinese, questa mattina, martedì 27, si è data fuoco davanti agli sportelli dell'ufficio Inps di corso Giulio Cesare 290. Ora è ricoverata al Centro Grani Ustionati del Cto, in gravi condizioni. Ha ustioni sul torace, sulle braccia e sul volto. Stamattina si è avvicinata alla gente in coda agli sportelli e ha urlato: "Mi hanno licenziata, non ce la faccio più" e, un attimo dopo, si è cosparsa di un liquido infiammabile e con un accendino si è data fuoco. La gente attorno è intervenuta riuscendo a spegnere le fiamme. Concetta faceva le pulizie nella birreria “Befed brew pub” di Settimo di via Ariosto, il 13 gennaio scorso era stata licenziata e non ha più trovato lavoro. Nella birreria lavorava da una decina d'anni, poi, nel gennaio scorso, l'azienda che ha sede a Udine ha deciso di assegnare il servizio di pulizie a una ditta esterna.

Aveva chiesto la disoccupazione ma ha ricevuto soldi soltanto dal 25 maggio in poi, per motivi burocratici. Anche il presidente dell'Inps, con una telefonata, si è messo oggi in contatto con la sede di Torino per chiedere spiegazioni.

Un dramma annunciato quello di Concetta Candido che, alle 8 circa di stamattina, aveva pubblicato su Facebook un messaggio dai toni che esprimevano tutta la sua esasperazione: "Che oggi vado al Inps e li faccio tutti neri o viola? Comunque sia gli cambio i connotati E attributi". Qualcuno sul suo profilo ha cercato di tranquillizzarla, ma non è bastato, lei si era portata con sé due flaconi di alcool. Ora sono innumerevoli i messaggi di solidarietà nei confronti della giovane donna.

La prognosi è riservata, Concetta ha ustioni nel 25 per cento della parte alta del corpo di cui il 10 per cento di terzo grado.

Flavio Giuliano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore