/ Eventi

Eventi | 16 marzo 2019, 10:58

“Blockhaus”, video-installazione degli Effter a Borgo Campidoglio

L'atelier Punto G di Giuliana Milia ospiterà questa sera l'opera della band industrial/noise ambientata nel Vallo atlantico, il sistema di fortificazioni della Germania nazista lungo i confini europei

“Blockhaus”, video-installazione degli Effter a Borgo Campidoglio

Appuntamento più unico che raro, questa sera alle 20.30, all'atelier Punto G di Giuliana Milia in Borgo Campidoglio: i locali di Via Musinè angolo Via Fiano ospiteranno, infatti, la video-installazione “Blockhaus” curata dal gruppo musicale industrial/noise Effter; si tratta della terza tappa torinese dell'opera, che successivamente verrà proposta in Germania.

“Blockhaus” è ambientata nel cosiddetto Vallo atlantico, il vasto sistema di fortificazioni difensive costruito dalla Germania nazista tra il 1940 e il 1944 lungo la costa atlantica e lungo i confini con i paesi scandinavi, e prende il nome dai bunker attualmente in rovina. Gli Effter si sono recati sul posto per raccogliere suoni, immagini e anima di ciò che resta di quello squarcio di crudeltà ed efferatezza che ha sfregiò in modo indelebile l'Europa del '900.

Marco Berton

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium