/ Cronaca

Cronaca | 17 settembre 2019, 13:27

Aspirante notaio ci ricasca: arrestato due anni dopo per spaccio di droga

Nel 2017 Francesco Maccarone era stato fermato con diversi involucri di cocaina nascosti nelle tasche dei pantaloni

Aspirante notaio ci ricasca: arrestato due anni dopo per spaccio di droga

Francesco Maccarone, aspirante notaio di 36 anni già arrestato per spaccio di droga, ci è ricascato.

L'uomo è stato fermato ieri in corso Sebastopoli dagli agenti della squadra mobile di Torino mentre cercava di piazzare 20 grammi di cocaina a un cliente, bloccato anche lui per detenzione di sostanza stupefacente.

Nel 2017 Maccarone era stato arrestato perché trovato in possesso di numerosi involucri di cocaina nascosti nelle tasche dei pantaloni e destinati a una clientela selezionata, che considerava lo spacciatore una sorta di “santo” per la qualità eccelsa della merce.

In primo grado era stato condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium