/ Politica

Politica | 25 febbraio 2020, 13:07

Coronavirus, Ferrero (M5S): "Meglio campagna su vita sana". Il Pd: "Si dimetta da vicepresidente della Sala Rossa"

Il segretario metropolitano dem Mimmo Carretta si chiede cosa ne pensa Appendino, se "difenderà ancora la sua vicepresidente del Consiglio dopo le dichiarazioni folli postate su Fb"

Coronavirus, Ferrero (M5S): "Meglio campagna su vita sana". Il Pd: "Si dimetta da vicepresidente della Sala Rossa"

Nuova polemica sulla vicepresidente della Sala Rossa Viviana Ferrero. "Casus belli" le dichiarazioni di "Vivi la Rossa" sul coronavirus, che su Facebook ha scritto: "Le misure adottate sono state dettate dall'unità di crisi nazionale. La chiusura di scuole, teatri e cinema è una misura di contenimento".

"La qualità e gli stili di vita non influenzano  minimamente il contagio?. Non sarebbe il caso di attuare anche una campagna di prevenzione basata sul corpo sano che riuscirà con più facilità a superare il contagio?", si chiede la vicepresidente della Sala Rossa, commentando come anche il fumo ogni anno uccida milioni di persone. 

Sono proprie quest'ultime parole ad aver acceso le polemiche. Il Presidente del Consiglio Francesco Sicari ha sottolineato come "alcune volte sarebbe utile tacere, soprattutto quando si hanno ruoli istituzionali". 

Il segretario metropolitano del Pd Mimmo Carretta si chiede cosa ne pensa Chiara Appendino, se "difenderà ancora la sua vicepresidente del Consiglio dopo le dichiarazioni folli postate su Fb nei giorni dell'emergenza Coronavirus?".

"Capisco che i numeri della maggioranza ballano, ma nessuna condizione può diventare ricattatoria al punto da giustificare qualsiasi mattana. Il tempo di pretendere le dimissioni è arrivato", conclude il consigliere del Pd.

Per la capogruppo di "Rinascita Torino" Federica Scanderebech si tratta di esternazioni "fuoriluogo, che non rientrano nel rispetto reciproco politico ed istituzionale che ci siamo garantiti ieri".

La deputata di Italia Viva Silvia Fregolent definisce le dichiarazioni di Ferrero "l'ennesimo atto di un gruppo di irresponsabili che, anche di fronte ad una emergenza sanitaria seria, cerca sempre e comunque visibilità senza possedere competenze specifiche”.

"Alla luce del nuovo strafalcione della Vice Presidente del Consiglio Comunale, dovrò presentare un'ulteriore proposta di deliberazione di iniziativa consiliare sulla revoca di Viviana Ferrero. Il suo ruolo istituzionale è anche un ruolo di responsabilità e di rappresentanza, ma sentirsi rappresentati da chi continua a collezionare gaffe è davvero impossibile", ha dichiarato in una nota Silvio Magliano, Capogruppo Moderati in Consiglio Comunale a Torino.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium