/ Cronaca

Cronaca | 12 ottobre 2017, 11:59

Barriera Nizza, 2 arresti e 8 persone accompagnate all'ufficio immigrazione durante i controlli anti-droga

I poliziotti hanno agito nella zona di via Nizza e via Berthollet, accanto alla stazione di Porta Nuova

Barriera Nizza, 2 arresti e 8 persone accompagnate all'ufficio immigrazione durante i controlli anti-droga

Due arresti e otto persone accompagnate all’Ufficio Immigrazione e diverse dosi di stupefacente sequestrate: questo il bilancio del controllo straordinario del territorio effettuato dai poliziotti di Barriera Nizza e del Reparto Prevenzione Crimine nel quartiere San Salvario. L’attività ha riguardato particolarmente via Nizza, all’altezza della Stazione Porta Nuova, e via Berthollet. Proprio qui, sono state identificate 15 persone di nazionalità straniera. Sette di esse sono state accompagnate presso l’Ufficio Immigrazione per accertamenti sull’identità personale e sulla loro posizione sul territorio nazionale: per due di loro è scattata l’espulsione.

Nel medesimo contesto, è stato tratto in arresto un quarantacinquenne proveniente dal Guinea Bissau: l’uomo è stato visto cedere a due cittadini stranieri altrettante dosi di stupefacente, sputate dalla bocca, dietro la cessione di denaro. All’atto del fermo per la contestazione del reato, gli agenti lo hanno visto deglutire qualcosa: accertamenti ospedalieri hanno accertato trattarsi di 7 ovuli. Il pusher non è riuscito, comunque, a disfarsi di altre 8 dosi di cocaina ed eroina, che gli sono state sequestrate e gli sono valse anche l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

È stato, inoltre, identificato e rintracciato, un cittadino ivoriano di 45 anni colpito da ordine di carcerazioneemesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino; l’uomo deve scontare una pena di 6 mesi di reclusione per falsità materiale commessa dal privato.

Infine, a seguito dell’identificazione degli avventori presenti all’interno del “Black&White” di via Nizza 3/H – ex Mellow-, è stato accompagnato in questura, per la verifica della sulla sua posizione sul territorio nazionale, un cittadino egiziano di 25 anni. Al termine degli accertamenti anche per il venticinquenne egiziano è scattata l’espulsione

r.g.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium