/ Attualità

Attualità | 03 maggio 2018, 14:22

Sala: "Tra Torino e Milano non vale la pena fare la guerra per il Salone del Libro"

Il sindaco del capoluogo lombardo chiede di studiare "una formula diversa" per far coesistere il Salone torinese e Tempo di Libri che viene ospitato a Milano

Sala: "Tra Torino e Milano non vale la pena fare la guerra per il Salone del Libro"

Dopo le polemiche del passato, sembra che sia arrivato il momento di cercare il dialogo e la pace. "Non vale la pena fare la guerra", come ha spiegato il sindaco di Milano Beppe Sala, a proposito del Salone di Torino e della manifestazione 'Tempo di libri' ospitata nel capoluogo lombardo.

"Piuttosto è necessario trovare una formula diversa, che consenta di evolvere", ha aggiunto il primo cittadino meneghino, parlando a margine della presentazione della 19esima edizione de "La Milanesiana". Sala ha spiegato: "Noi vorremmo collaborare: bisogna tirare fuori un'idea che al momento non vedo, ma c'è una volontà di trovare una formula diversa, che eviti la competizione tra i due eventi".

"Sarà il caso di sederci a un tavolo e pensare per bene all'anno prossimo", ha concluso il sindaco di Milano.

r.g.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium