/ Politica

Politica | 15 ottobre 2018, 19:02

Autonomia regionale: si cerca l’intesa

In rappresentanza dell’Esecutivo sono intervenuti il presidente Sergio Chiamparino e il vicepresidente Aldo Reschigna che hanno illustrato i margini di flessibilità per mediare rispetto alle varie posizioni formulate

Autonomia regionale: si cerca l’intesa

 

La Giunta regionale, sulla base delle posizioni espresse dai vari gruppi consiliari nella seduta odierna della Commissione Bilancio, presieduta da Vittorio Barazzotto, predisporrà per la prossima settimana un documento di sintesi riscrivendo la proposta di deliberazione 343 "Attuazione dell'art. 116, terzo comma della Costituzione per il riconoscimento di un'autonomia differenziata della Regione Piemonte".

Lo scopo è quello di presentarsi alla trattativa con il Governo centrale avendo raggiunto un’ampia condivisione in Consiglio regionale.

In rappresentanza dell’Esecutivo sono intervenuti il presidente Sergio Chiamparino e il vicepresidente Aldo Reschigna che hanno illustrato i margini di flessibilità per mediare rispetto alle varie posizioni formulate, compresi i punti di contatto con i 52 emendamenti depositati dal gruppo M5s.

Le parti più dibattute sono state quelle concernenti la sanità, la cultura, i trasporti e la logistica che verranno riformulate anche in un’ottica di collaborazione con le altre Regioni del nord ovest.

In apertura di seduta è anche stato incardinato il disegno di legge 328 "Assestamento del bilancio di previsione finanziario 2018-2020 e disposizioni diverse" sul quale sono state decise consultazioni online con il 31 ottobre come termine per la presentazione delle memorie.

 

c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium