/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 15 ottobre 2018, 15:20

Elementare Salvo D'acquisto, i genitori: "Appendino non ha mantenuto le promesse fatte"

Nuova protesta, questa mattina, davanti al Comune

Elementare Salvo D'acquisto, i genitori: "Appendino non ha mantenuto le promesse fatte"

"L'amministrazione Appendino non ha mantenuto le promesse fatte". È questo lo slogan dei genitori della scuola primaria Salvo D’Acquisto, che oggi si sono nuovamente trovati a protestare davanti al Comune di Torino.

La Città ad inizio estate ha disposto la chiusura dell'edificio di via Tollegno, a causa di problemi strutturali, e disposto il trasferimento di cinque classi divise tra la Benedetto Croce di corso Novara e la Deledda di via Bologna.

"Lo scorso 28 agosto - spiegano i genitori - abbiamo scoperto che era stato tagliato il percorso del pulmino messo a disposizione del Comune: inizialmente avrebbe dovuto passare dalla Salvo D'Acquisto, dalla Deledda e dalla Croce, ma in realtà il mezzo collega solo queste due ultime scuole".

"Molte famiglie - proseguono i genitori - abitano nella zona della Salvo D'Acquisto e hanno dei bimbi che frequentano l'asilo di via Leoncavallo, quindi per arrivare in via Bologna sono costretti a prendere il 65".

"Non è stata disposta la sorveglianza sul bus, che sarà a carico della scuola e dovrà togliere risorse all'offerta formativa per far fronte all'ennesima mancanza delle istituzioni", concludono i manifestanti

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium