/ Cronaca

Cronaca | 25 gennaio 2019, 12:42

Tragedia piazza San Carlo, ecco le prime reazioni politiche. Il Pd: "Oggi c'è bisogno di verità". FdI: "Ora è ufficialmente strage"

Lo Russo: "Individuare subito i colpevoli". Montaruli: "Ancora nessuna targa o ricordo dal Comune. Siamo vicini alla famiglia Amato"

Tragedia piazza San Carlo, ecco le prime reazioni politiche. Il Pd: "Oggi c'è bisogno di verità". FdI: "Ora è ufficialmente strage"

Arrivano i primi commenti politici sulla morte di Marisa Amato, la donna rimasta tetraplegica dopo essere stata calpestata in piazza San Carlo la notte del 2 giugno 2017 durante la proiezione su maxi-schermo della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid.

"La Città - scrive su Facebook il capogruppo comunale del Pd, Stefano Lo Russo - ha oggi più che mai bisogno di verità. Ha bisogno di conoscere chi sono i responsabili dei fatti accaduti quella tragica notte". "Chi non ha lavorato come avrebbe dovuto - continua l'esponente dem - per garantire la sicurezza, chi colpevolmente non ha svolto il suo dovere, chi banalmente ha sottovalutato rischi e pericoli". "Auspichiamo - sottolinea Lo Russo - che il processo che sta per partire sui fatti di quella tragica notte arrivi con rigore e rapidità all'individuazione dei colpevoli, anche solo per rendere giustizia a chi oggi non c'è più e all'intera Città di Torino".

"Esprimiamo le più sentite condoglianze alla famiglia Amato per la perdita della signora Marisa", dicono invece Maurizio Marrone e Augusta Montaruli di Fratelli d'Italia. "Nell'attesa che la magistratura approfondisca le responsabilità personali anche omissive - proseguono - non possiamo che osservare come questa tragedia sia ufficialmente diventata una strage, una ferita ancora sanguinante nel cuore di Torino. Eppure dall’Amministrazione Appendino pare non essere neppure stata avviata la procedura per intitolare una targa o altro ricordo perenne in piazza San Carlo in memoria delle vittime, con una rimozione inaccettabile dell’accaduto".

 

Daniele Angi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium