/ Cronaca

Cronaca | 25 settembre 2019, 14:42

Villanova d’Asti, prima fugge all’alt e poi sperona i carabinieri: arrestato a Chieri

Protagonista del grave episodio un 45enne residente a San Paolo Solbrito con precedenti per guida in stato d’ebbrezza

Villanova d’Asti, prima fugge all’alt e poi sperona i carabinieri: arrestato a Chieri

Verrà presto sottoposto a giudizio con rito direttissimo l’automobilista quarantacinquenne che ieri notte, a bordo di una Dacia “Sandero”, ha tentato di sottrarsi a un posto di controllo effettuato in Villanova d’Asti da una pattuglia della Radiomobile della locale Compagnia.

Nel tentativo di riuscire nell’intento, l’uomo si è dato alla fuga a forte velocità in direzione Chieri, dove è stato bloccato con il supporto di un’ulteriore pattuglia della Radiomobile della Compagnia torinese.

Nonostante i carabinieri gli abbiano impedito ogni possibilità di fuga, l’automobilista ha comunque cercato di allontanarsi azzardando una brusca retromarcia con conseguente speronamento del frontale dell’auto di pattuglia dei carabinieri villanovesi.

Finalmente bloccato, è stato trasferito in caserma per gli accertamenti del caso e dichiarato in arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Attualmente posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione di San Paolo Solbrito, come accennato nelle prossime ore verrà giudicato con rito direttissimo.

Al momento ignote le motivazioni che lo hanno spinto a tentare la fuga.

G.Mas.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium