/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 14 novembre 2019, 13:33

Formentera: relax e spiagge da sogno

Dopo un lungo anno di lavoro è normale sentire la necessità di sconnetterci dalla routine, ma dove andare per vivere momenti di totale relax?

Formentera: relax e spiagge da sogno

Le vacanze sono per tutti quel momento della vita in cui desideriamo rilassarci e vivere spensierati per una settimana. Dopo un lungo anno di lavoro è normale sentire la necessità di sconnetterci dalla routine, ma dove andare per vivere momenti di totale relax?

Formentera, un piccolo paradiso poco distante dall'Italia è la meta ideale. Attorniata da un mare cristallino da far invidia agli atolli più sperduti dell'oceano Pacifico, quest'isola di soli 83 km², offre spiagge meravigliose e tramonti da cartolina.

Per raggiungerla dovete prenotare un volo per Ibiza e poi dirigervi al porto di quest'ultima ove, in circa 30 minuti di traversata, un traghetto vi porterà al porto di La Savina. Una volta scesi sarete travolti dai profumi di Formentera e non vi resterà che scoprirla in tutta la sua bellezza.

Ma se siete degli organizzatori seriali e preferite pianificare ogni dettaglio prima della vostra partenza, il nostro consiglio è quello di prenotare, oltre agli spostamenti, anche una delle tante ville a Formentera.

Spesso immerse nella natura e dotate di piscina, queste residenze di lusso, permettono a chi ci soggiorna di vivere una vacanza a cinque stelle.

Definiti quindi i preparativi non vi resta che conoscere quali siano le spiagge più belle della “isla bonita”. In cima alla classifica spicca la famosissima Ses Illetes situata nella penisola di Es Trucadors. Questa spiaggia bianchissima, caratterizzata da residui di corallo che le regalano splendide sfumature di colore rosa, appartiene al Parque Naturale de Ses Salines e, per accedervi, è necessario pagare un piccolo pedaggio. Vi suggeriamo di andarci molto presto al mattino in quanto, già alle ore 10, rischiate di fare una lunga coda in attesa che qualcuno lasci la spiaggia. Gli accessi sono limitati ad un numero ristretto di persone proprio perché, il Consell Insular di Formentera, ha deciso di tutelare un ambiente così bello e al contempo delicato.

Ma oltre alle spiagge Formentera è molto famosa anche per il rito dell'aperitivo: essere accarezzati dagli ultimi raggi di sole sorseggiando un mojito o una birra fresca è quello che più ci si merita in una vacanza! Da queste parti, quindi nella zona nord dell'isola, vi suggeriamo di andare al Sa Sequi, un locale affacciato direttamente sul mare dove è possibile vedere tramonti mozzafiato.

Continuando il nostro viaggio tra le spiagge più belle di Formentera è d'obbligo citarvi la sorella di Ses Illetes, ovvero la spiaggia di Levante. Quest'ultima, si trova nel lato opposto della penisola di Es Trucadors e, nonostante sia meno famosa, la sua bellezza è indiscussa. Ancora più selvaggia e desolata della prima, è l'ideale per chi cerca pace e tranquillità. Per avere un'idea della magnificenza di questi luoghi vi suggeriamo di mettere l'hashtag Illetes o Levante su Instagram: troverete migliaia di foto che vi faranno venire voglia di prenotare una vacanza immediatamente!

Spostandoci invece sul lato ovest troviamo la spiaggia di Cala Saona: questa caletta incastonata tra alte scogliere di colore rosso è una perla nascosta che non dovete assolutamente farvi scappare. Il paesaggio che la circonda è unico nel suo genere e il mare, grazie alla presenza di questo tipo di roccia (che non troverete in altre spiagge) assume sfumature di colore che variano visibilmente ora dopo ora. Su questa spiaggia di ridotte dimensioni (è questo il suo unico difetto) è presente un piccolo chiringuito dove poter fare uno spuntino all'ora di pranzo ma soprattutto dove è possibile godersi uno dei tramonti più belli dell'isola... ci troviamo infatti nel lato esatto ove il sole saluta la terra per lasciare posto alla sera.

La spiaggia più grande di Formentera è invece quella di Migjorn che, come dice il suo nome, è orientata a sud (Migjorn significa infatti “mezzogiorno”). Questo lungo tratto di costa in realtà è frammentato in più spiagge, tutte molto belle e accoglienti. Il nostro suggerimento è quello di visitarle tutte ma, sbilanciandoci in un consiglio, sicuramente la spiaggia antistante al ristorante la Fragata (un ottimo locale dove pranzare con una vista superba sul mare) è una delle nostre preferite. Il mare qui è spesso calmo ed è così trasparente che non resisterete a tuffarvi appena arriverete.

Se passate la vostra giornata a Migjorn è giusto sapere che questa zona è ricca di chiringuiti dove dirigersi verso l'ora del tramonto: dal celebre Kiosko Lucky allo storico Kiosko 62 non avrete che l'imbarazzo della scelta.

Infine, forse non tutti sanno che, a Formentera, o meglio poco distante dall'isola, esiste un luogo incontaminato dove sentirsi dei veri naufraghi: Espalmador.

Questo isolotto, poco frequentato dai turisti e totalmente disabitato, dista da Formentera circa 30 minuti di navigazione. Con la barca Bahia (l'unica che fornisce questo servizio di andata e ritorno) approderete in una spiaggia bianchissima e quasi deserta. La sua estensione (è sia larga che profonda) permette ai pochi visitatori giornalieri di non essere accalcati l'uno contro l'altro. Anzi, in questo luogo che sembra dimenticato da ogni rotta geografica, sarete disturbati solo dal rumore del mare. Espalmador, priva di qualsiasi struttura turistica, bar o ristorante è sostanzialmente un luogo magnifico ove abbandonarsi alle proprie emozioni.
Ricordatevi solo di prendere l'ultima barca che vi riporterà nell'altrettanto splendida Formentera!
Buone vacanze a tutti!

 






MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium