/ Attualità

Attualità | 20 dicembre 2019, 18:10

Hope Running dona i giocattoli al Regina Margherita ed agli ospedali dell'Asl To4

Un piccolo pensiero è stato portato anche a Giovannino, il piccolo abbandonato al Sant'Anna a causa di una malattia rara

I volontari con i dirigenti e medici dell'Asl To4

I volontari con i dirigenti e medici dell'Asl To4

"Terminiamo da dove tutto è iniziato". Questo era l'umore dell'associazione chivassese Hope Running, del presidente Giovanni Mirabella. Nella giornata di oggi, venerdì 20 dicembre, i volontari hanno donato i giocattoli raccolti in ricordo del piccolo Lorenzo, morto poco più di un mese fa per un brutto male, ai reparti di Oncologia Pediatrica e Pediatria del Regina Margherita ed agli ospedali dell'Asl To4 (Chivasso, Ivrea e Ciriè). Con loro, l'ideatrice della raccolta, la chivassese Roberta Pane, e Domenica Schittino, mamma di Lorenzo. 

Una visita speciale è stata fatta al piccolo Brian, ricoverato nell'unità di Trapianto ed a Giovannino, il bambino abbandonato al Sant'Anna qualche mese fa a causa della sua malattia, l'ittiosi arlecchino.

Ad accogliere invece i volontari all'ospedale di Chivasso sono stati invece Alessandro Girardi, della Direzione Medica, il primario Fabio Timeus e tutto il personale medico e infermieristico, che hanno ringraziato la onlus per la donazione.

"Per noi è un grande onore donare giocattoli agli ospedali dell'Aslto4 ed in particolare di Chivasso dove abbiamo sede. Abbiamo deciso di donare i giocattoli a tutti quegli ospedali periferici  che solitamente non vengono presi in considerazione. Oggi il nostro pensiero va anche alla bambina mancata a due anni e mezzo per un infarto. Speriamo con questi giochi di dare un sorriso a tutti i bambini che ne hanno bisogno " ha detto Giovanni Mirabella, presidente di Hope Running.

"E’ un’iniziativa che ci commuove perché testimonia la generosità e la bontà di tante persone che, in ricordo del piccolo Lorenzo, hanno voluto regalare un sorriso ai bimbi ricoverati nei nostri Ospedali o che li frequentano perché necessitano di prestazioni specialistiche ambulatoriali. Ed esprimo anche la nostra affettuosa vicinanza alla signora Domenica, che da un dolore così immenso ha voluto far nascere un gesto di grande generosità nei confronti di altri piccoli”, riferisce il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium