/ 

In Breve

| 20 gennaio 2020, 15:28

I professionisti dell'Asl TO3 protagonisti a Sestriere per la Coppa del mondo di sci

Sono stati 20 gli interventi di soccorso compiuti su atlete, turisti e sciatori nel corso della manifestazione

I professionisti dell'Asl TO3 protagonisti a Sestriere per la Coppa del mondo di sci

È stato uno straordinario weekend di impegno e passione per i professionisti dell’Asl TO3 a Sestriere.

In occasione della Coppa del Mondo femminile di sci alpino, appuntamento impreziosito sabato dalla vittoria di Federica Brignone nello Slalom gigante, i medici e gli infermieri delle Cardiologie, delle Rianimazioni, delle Sale operatorie, delle Ortopedie e dei Pronto soccorso hanno integrato il sistema di emergenza previsto dall'organizzazione, mettendosi a disposizione per l'eccezionale afflusso dei turisti durante la due giorni.

L’Asl To3, oltre che con qualificati infermieri e medici sulla pista di gara e nel parterre fra il pubblico, era presente in due aree dedicate, una riservata in modo specifico all’assistenza, un’altra legata alla manifestazione Èvviva, l’iniziativa di promozione della salute che ormai da sette anni l’azienda sanitaria organizza con i ragazzi delle scuole, le famiglie e gli insegnanti. In questo caso, gli operatori dell’Asl hanno effettuato dimostrazioni di primo soccorso e di rianimazione cardiopolmonare coinvolgendo gli spettatori presenti.

Sono stati in tutto 20 gli interventi di soccorso effettuati nella zona di gara e nelle tribune, 12 il sabato e 8 la domenica. Quattro hanno riguardato atlete in gara (fra cui la svizzera Aline Danioth, che ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro), gli altri sono stati compiuti su turisti, sciatori e personale in servizio. Tre persone sono state portate con l’elisoccorso o con l’ambulanza medicalizzata agli ospedali di Rivoli e di Susa, nessuna in gravi condizioni.

Si è consolidata così quella sinergia pubblico-privato già avviata nelle precedenti stagioni sciistiche, e che fa parte di una partnership più ampia con Sestrieres Spa. Un progetto, coordinato dal dottor Michele Grio, direttore di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale di Rivoli, e da Gianni Mancuso, coordinatore infermieristico del Pronto soccorso, in cui l’Asl To3 crede fermamente, sostenendo nel comprensorio montano iniziative di educazione alla salute, orientate soprattutto alla prevenzione e alla conoscenza delle tecniche di soccorso.

"Desidero ringraziare in modo particolare gli operatori della nostra azienda sanitaria per la dedizione, la passione e la professionalità messe in campo in questa occasione. È stata l’opportunità di dimostrare come la sanità pubblica in Piemonte sia in grado di accettare le sfide più difficili attraverso la sua competenza", sottolinea il Direttore generale dell’Asl To3 Flavio Boraso, che nel pomeriggio di sabato ha partecipato a un incontro presso Casa Olimpia proprio sul tema della sicurezza sulle piste da sci.

"Tutto questo nell’ottica della collaborazione avviata con Sestrieres Spa, con l’obiettivo di proteggere tutte le attività della stagione invernale con una rete di assistenza professionale”.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium