/ Politica

Politica | 27 gennaio 2020, 16:40

Comunali Torino 2021, Sganga (M5S):"Ripartire dalle periferie per arginare la destra"

"Il Pd torinese pensa di potersi intestare già la vittoria nel 2021 grazie al successo di Bonaccini, ma a Torino di Bonaccini all'orizzonte non se ne vedono"

Comunali Torino 2021, Sganga (M5S):"Ripartire dalle periferie per arginare la destra"

Dopo le dimissioni di Luigi Di Maio da capo politico e il flop emiliano, il M5S Torino riparte dalle periferie per arginare la destra in vista delle Comunali 2021. E’ questa l’analisi politica della capogruppo pentastellata Valentina Sganga, a poche ore dai risultati delle elezioni regionali in Emilia Romagna dove i grillini hanno ottenuto appena il 4% delle preferenze.

“Non siamo più visti -spiega Sganga - come alternativa e motore del cambiamento: dobbiamo tornare ai banchetti e lanciare assemblee tematiche e territoriali per capire i problemi e raccontare, da qui al 2021, cosa abbiamo fatto ma soprattutto ascoltare cosa i torinesi si aspettano da noi”. “Chi ci ha votato – continua la capogruppo - perché bloccassimo le opere inutili, a partire dal Tav, riducessimo gli sprechi e i favori ai grandi gruppi imprenditoriali, riducessimo le diseguaglianze è deluso”.

Riflessioni sul proprio partito, a cui seguono quelle sui dem locali. “Il Pd torinese -commenta la grillina -pensa di potersi intestare già la vittoria nel 2021 grazie al successo di Bonaccini, ma a Torino di Bonaccini all'orizzonte non se ne vedono. La Lega non si batte inseguendola ma offrendo soluzioni alternative. Il negazionismo climatico si combatte con proposte ambientaliste e noi lo stiamo facendo”.  Per Sganga “continuare a demonizzare iniziative come Torino Centro Aperto non favorirà il Pd, ma il Carroccio. Se questa è la strada che i democratici torinesi hanno scelto di seguire vadano dove vogliono

Gli accordi di palazzo e le trattative tra apparati lasciamoli ad altri. Non si tratta ora di fare alleanze per salvare qualche posto in Consiglio Comunale, ma di continuare a salvare Torino governando e affrontando i problemi e il dissenso” conclude Sganga.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium