/ Cronaca

Cronaca | 21 aprile 2020, 19:45

Pensionato ucciso a San Salvario: i carabinieri fermano il figlio

L'uomo, 68 anni, trovato nella propria abitazione. L'assassino avrebbe usato un coltello. I militari, dopo averlo rintracciato di fronte alla Gran Madre, stanno interrogando il figlio della vittima

Pensionato ucciso a San Salvario: i carabinieri fermano il figlio

Un pensionato di 68 anni è stato assassinato a coltellate nella propria abitazione del quartiere San Salvario.

Sull'episodio indagano i carabinieri, che al momento non escludono nessuna ipotesi. Il medico legale e i militari della sezione investigazioni scientifiche sono sul luogo del delitto.

I carabinieri stanno cercando il figlio della vittima, che sarebbe fuggito via. L'uomo, a quanto si apprende, soffre di disturbi psichici.

In serata è stato fermato il figlio, rintracciato di fronte alla Gran Madre, sul ponte Vittorio: in questi minuti viene interrogato al comando provinciale dei carabinieri.

Marco Panzarella

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium