/ Economia e lavoro
Estate 2020 ad Abano Terme: intervista al sindaco Federico Barbierato

Salute e natura, cultura ed enogastronomia: sono questi i pilastri della proposta a "Km 0" del Comune di Abano Terme per l'estate 2020. Che tipo di vacanza verrà offerta? Come verranno accolti i turisti? Ne parliamo con il sindaco, Federico Barbierato

Pubblicato da Torino Oggi su Martedì 5 maggio 2020

Economia e lavoro | 28 maggio 2020, 14:00

Non captate bene la rete con il vostro smartphone? Gli amplificatori gsm rappresentano una valida soluzione

Avete stipulato un piano economico 4G ma la connessione a casa vostra è pessima? Nessun problema!

Non captate bene la rete con il vostro smartphone? Gli amplificatori gsm rappresentano una valida soluzione

Avete stipulato un piano economico 4G ma la connessione a casa vostra è pessima? Nessun problema! È possibile che un amplificatore gsm sia la soluzione ai vostri problemi. Un amplificatore gsm, come suggerisce il nome, è un amplificatore di segnale mobile. Chiamato anche ripetitore gsm, questo amplificatore può aumentare il segnale proveniente dagli smartphone e quindi consentire una migliore ricezione nell'area coperta dal sistema. Come un megafono, questo amplificatore 4G prende ciò che viene emesso e lo moltiplica. Perché un amplificatore gsm funzioni, dovrà essere in grado di amplificare un segnale già esistente. Se non c'è copertura di rete, il ripetitore gsm non può creare un segnale da solo. L'amplificatore gsm è un dispositivo costituito da diversi componenti con un'antenna ricevente, un amplificatore di segnale e un'antenna interna.

L'antenna ricevente deve essere posizionata all'interno o all'esterno a seconda del modello e preferibilmente in altezza. Dovrebbe anche essere posizionata dove il segnale mobile è più forte e idealmente per un'antenna direzionale, dovrebbe essere orientata verso la torre di telecomunicazione cellulare più vicina. L'amplificatore di segnale è il componente dell'apparecchiatura che amplifica il segnale e la sua potenza viene misurata in decibel (DB). L'amplificatore consente quindi di avere un segnale più potente quando si risiede in aree in cui la connessione non funziona correttamente e può consentire di risolvere questi problemi. Per scegliere il giusto amplificatore di rete, ci sono molti parametri da tenere in considerazione. È innanzitutto importante conoscere le frequenze utilizzate dal proprio operatore che sono anche variabili a seconda della connessione del dispositivo alla rete. Le due frequenze più comuni in Italia sono 900 e 1800 Mhz. Affinché l'amplificatore di rete funzioni nel modo più efficiente, è anche importante utilizzare il cavo più corto possibile tra l'antenna esterna e l'amplificatore, in modo che la potenza del segnale sia influenzata il meno possibile. È inoltre essenziale controllare l'area coperta dal ripetitore GSM, poiché le differenze coperte possono variare a seconda dei modelli che vanno da 10 a 3000 m².


MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium