/ Cronaca

Cronaca | 13 giugno 2020, 12:52

Non ce l’ha fatta il coniglio abbandonato in un cassonetto a Vigone

L’animale era stato trovato ieri mattina in un sacchetto

Non ce l’ha fatta il coniglio abbandonato in un cassonetto a Vigone

Era ferito a un occhio e malconcio e non ce l’ha fatta il coniglio ritrovato ieri dopo le 10 da una vigonese in un cassonetto di via Nino Costa a Vigone. La donna ha sentito grattare, mentre era a spasso con i suoi cani, e ha capito subito che qualche animale era stato abbandonato vivo: «Lì c’è una colonia felina e pensavo qualcuno avesse buttato dentro un gatto». Il coniglio si trovava in un sacchetto ed era stato gettato nel contenitore dell’indifferenziato, che si apre solo con una tessera distribuita a ciascuna famiglia del paese.

Visto il particolare sistema di apertura, è dovuta intervenire l’Acea per liberare l’animale. Poi è scattata la ricerca di qualcuno che potesse curarlo: sono state fatte telefonate ad associazioni, veterinari e al Canc (Centro animali non convenzionali) di Grugliasco, fino al canile di Cavour, che ha poi preso in carico l’animale, che era in pessime condizioni e non è sopravvissuto. Purtroppo su quell’eco punto non ci sono fototrappole che permettano di individuare il responsabile, ma i residenti stanno comunque valutando di fare una denuncia contro ignoti ai carabinieri, mentre hanno lasciato sull’apertura del cassonetto un cartello destinato all’autore di questo ignobile gesto.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium