Elezioni comune di Torino

 / Cronaca

Cronaca | 22 giugno 2020, 10:08

No Tav, ricomincia dai "Mulini" la protesta degli attivisti contro la Torino-Lione

Già nel pomeriggio di domenica le prime manifestazioni al cantiere di Chiomonte. Nella notte alcuni sono saliti sugli alberi e altri si sono incatenati ai cancelli

No Tav, ricomincia dai "Mulini" la protesta degli attivisti contro la Torino-Lione

Hanno annunciato un'estate di manifestazione e proteste e il primo giorno della bella stagione porta già le prime notizie di cronaca legate alla battaglia No Tav. Sono circa un centinaio gli attivisti contrari alla realizzazione della Torino-Lione che nella serata di domenica hanno ripreso le proprie proteste a Chiomonte.

Già nel pomeriggio avevano dato vita a un presidio ("dei Mulini") dopo una passeggiata in val Clarea. In serata, poi, alcuni di loro si sono incatenati ai cancelli del cantiere, oppure sono saliti sugli alberi. 

Sul posto sono arrivati anche molti uomini delle forze dell'ordine, tra carabinieri e polizia, ma per il momento non si registrano momenti di tensione. Le proteste dovrebbero proseguire nella giornata di oggi.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium