/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 09 luglio 2020, 14:11

Settimo, la zona pedonale cresce e si "colora" (VIDEO)

L'amministrazione comunale ha presentato il progetto in Sala Levi insieme a Fondazione Ecm e Fabio Guida

Settimo, la zona pedonale cresce e si "colora" (VIDEO)

Far rinascere il centro cittadino attraverso un progetto di pedonalizzazione del centro storico della città. E' questo l'argomento di cui si sta parlando in questi momenti in Sala Levi a Settimo Torinese. La sindaca Elena Piastra, l'assessora al Commercio  Chiara Gaiola, l'assessore alla Viabilità Alessandro Raso, Fondazione Ecm e Fabio Guida, presidente di Print Club Torino e direttore artistico di Graphic Days stanno illustrando il progetto di prolungamento della zona pedonale.

La nuova passeggiata pedonale arriva dopo un'attesa lunga 30 anni: l'area del centro  si allungherà in direzione ovest fino a via Garibaldi e in direzione est fino a via Buonarroti. L'investimento previsto è di 700 mila euro e prevede nuovi interventi infrastrutturali che porteranno una nuova pavimentazione e arredi urbani. La nuova isola pedonale non sarà semplicemente la vecchia via Italia chiusa alle auto: partirà sin da subito un progetto di riqualificazione suddiviso in due parti. La prima, che prenderà le mosse da un'idea generata da un tavolo che ha coinvolto il Comune, la Fondazione Ecm e architetti e urbanisti del territorio, punta a coinvolgere attivamente i settimesi nel cambiamento che troverà una sua forma definitiva nella seconda fase, che vedrà gli interventi infrastrutturali più corposi.

Nella prima fase, seguendo un concept realizzato attraverso il progetto Graphic Days Design Lab, verranno effettuati interventi “leggeri”. La strada stessa in questa fase diventerà una sorta di “lavagna” sulla quale le persone potranno scrivere. Prendendo spunto dal concept del progetto, via Italia diventerà “il posto giusto per...” fare molte cose: prendere un gelato, giocare con i bambini, leggere un libro e tutto ciò che verrà in mente ai settimesi. I cittadini verranno chiamati a scrivere i loro desideri direttamente sulla strada. Saranno disposti appositi spazi per raccogliere le idee, idee di cui successivamente si potrà tenere conto nella realizzazione del cantiere vero e proprio. Il progetto punta a promuovere l'interazione fra l'ambiente e le persone anche tramite i social network, e comprende una campagna di comunicazione nella quale saranno gli stessi settimesi a raccontarsi e a raccontare il cambiamento della Città.

"Avremo un'isola pedonale più bella e di maggior respiro, una passeggiata più attrattiva e gradevole, una città sempre più vivibile e a misura di pedone - illustra la sindaca Elena Piastra -. L'obiettivo finale è ambizioso: cambiare il volto del centro di Settimo". 

La volontà è anche quella di rilanciare il commercio cittadino, duramente colpito dall'emergenza sanitaria ma anche dalle grandi catene commerciali. "Allungare la passeggiata avrà effetti positivi sia sulle attività commerciali sia sulle proprietà immobiliari sia ovunque, in presenza di interventi analoghi, hanno acquisito pregio e valore - interviene l'assessora al Commercio Chiara Gaiola -. Inoltre, la modifica potrà favorire la trasformazione di un quadrante di città che attende una svolta da oltre vent'anni".

"Siamo orgogliosi di aver potuto collaborare con il Comune di Settimo a questa iniziativa, che per noi rappresenta una delle più fruttuose applicazioni del progetto Graphic Days Design Lab - afferma Fabio Guida, direttore artistico di Graphic Days®e presidente di Print Club Torino -. Il Design Lab è un laboratorio permanente nato con l’intenzione di cooperare con le realtà culturali per realizzare progetti con un forte impatto sociale. La collaborazione con l’Amministrazione comunale e con le realtà locali coinvolte rappresenta per noi un ottimo esempio di co-progettazione sul territorio, oltre all’occasione di utilizzare gli strumenti e gli approcci propri del Design Thinking per metterli al servizio della comunità, restituendo ai residenti, alle attività commerciali e ai fruitori uno spazio di rinnovata coesione e condivisione".

La novità comporterà modifiche alla viabilità: i cittadini residenti potranno continuare ad accedere con le proprie auto, con sconti per le zone blu ma verranno creati percorsi che faciliteranno lo spostamento a piedi ed in bicicletta.  

I lavori cominceranno entro la fine del mese di agosto sul tratto di via Garibaldi, mentre ne tratto di via Buonarroti il cantiere si aprirà nel 2021.

a.g.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium