/ 

| 20 luglio 2020, 09:00

Il Tennis Beinasco approda ai playoff di A1 Femminile grazie alla vittoria contro Genova

Successo esterno per 3 a 1, a conferma del fatto che uno scudetto non arriva mai per caso

Federica Rossi

Federica Rossi

Gli scettici sono serviti. Uno scudetto non arriva mai per caso, ma è il risultato di una costruzione costante, in qualità e sinergie di gruppo, le stesse che hanno permesso oggi all'US Tennis Beinasco di conquistare i play off 2020 in serie A1 femminile a squadre grazie al successo esterno, per 3-1, contro le vicecampionesse d'Italia del TC Genova 1893. Una partita delicata, del classico dentro o fuori, che ha confermato che lo scudetto raggiunto due stagioni fa a Lucca dalla formazione capitanata da Cristina Coletto non era stato un caso. Stessa avversaria oggi e stessa formazione, come ha confermato la capitana: "Era secondo me la migliore da schierare e tale si è rivelata. Dopo i singolari ci siamo affidate al doppio, una sorta di garanzia per noi. Federica Di Sarra e Federica Rossi non hanno tradito, anzi hanno offerto una prestazione perfetta contro una coppia rivale di ottimo livello. Credevamo di potercela fare ed il campo lo ha confermato. Ora tutto è aperto, con la prima in casa domenica prossima contro Lucca e la seconda in trasferta, il 2 agosto. Sono fiera delle mie giocatrici e lo sono sempre stata. Belle vittorie in singolare di Giulia Gatto Monticone, recuperata dopo il piccolo problema muscolare che l'aveva fermata al palo domenica scorsa, e Federica Di Sarra. Il doppio ha coronato la nostra gran giornata".

"Tutto molto bello - ha detto a caldo la torinese Giulia Gatto Monticone - e meritato. Avevamo il dente avvelenato dopo la sconfitta di domenica al Parioli, e per il modo con cui era maturata, e ci abbiamo sempre creduto. Ancora più difficile ottenere i playoff con la formula ridotta di questa stagione e le regole (match tie-break in testa) imposte dall'emergenza sanitaria".

Soddisfazione anche nelle parole del presidente Sergio Testa: "Il gruppo è unito e ancora una volta l'ha dimostrato. Nel 2019 abbiamo mancato i playoff per una partita storta. Quest'anno li abbiamo ritrovati confermando che lo scudetto del 2018 non era stato un caso. Tutto rimane aperto e cercheremo di non mollare fino alla fine".

La cronaca dice dello score finale di 3-1 in favore di Beinasco, figlio dei due punti colti in singolare da Giulia Gatto Monticone e Federica Di Sarra e di quello conquistato in doppio dal tandem Di Sarra e Rossi. Gatto Monticone, numero 1 del Beinasco, a segno contro la numero 1 del TC Genova 1893, Liudmila Samsonova, russa cresciuta tennisticamente in Italia ed attuale numero 117 Wta. 

Score finale fissato sul 6-2 2-6 10-5. Di Sarra vincente contro l'ex di turno, Martina Caregaro, aostana classe 1992, per 6-1 6-4. Nel terzo singolare nulla da fare per Federica Rossi opposta a Denise Valente, tennista che si allena a Formia al Centro Tecnico. Valente a segno per 7-6 7-5. Nel doppio Di Sarra e Rossi hanno fatto valere la loro forza stoppando le rivali (Samsonova - Valente) con un secco 6-3 6-1 maturato ik 57 minuti.

Nell'altra semifinale sarà sfida tra le campionesse in carica del TC Prato e le romane del TC Parioli.

M.B.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium