Dalla padella alla brace | 25 dicembre 2020, 09:40

LA RICETTA - Tronchetto di Natale salato

Una preparazione facile e divertente dove sbizzarrirvi con la vostra fantasia. Perfetta da servire nelle tavole di Natale o Capodanno, con l'accompagnamento di un classico Prosecco

LA RICETTA - Tronchetto di Natale salato

 

Il buche de Noel ma in versione salata, ecco il poetico nome di una preparazione delle feste a forma di piccolo tronco di legno innevato che si rifà a tradizioni diffuse in tutta Europa sin dalla notte dei tempi.

Preparare il tronchetto salato è davvero facile e divertente, soprattutto decorarne l'esterno, per fare in modo che somigli a un vero tronco d'albero. Per renderlo più realistico si possono aggiungere dei rametti di rosmarino per ricordare le foglie e il pepe rosa che ricorda le bacche dell'agrifoglio, pianta tipica natalizia.

Semplice e veloce da realizzare in questi giorni di festa ideale per decorare le nostre tavole imbandite, sia a Natale che a Capodanno.

Preparato in anticipo e senza cottura, la scelta dei pochi componenti per la farcitura dipende dalla vostra fantasia, dai vostri gusti e da quelli dei vostri commensali.

Noi abbiamo scelto di farcire questo delizioso rotolo di pancarré con 3 ingredienti fondamentali: rucola, salmone affumicato e formaggio spalmabile ma si presta a tantissime varianti come prosciutto cotto o crudo, insalata capricciosa, salame, tonno sott’olio ecc.

Abbinato alla nostra preparazione natalizia un classico prosecco ma dalla qualità elevata, un Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut Nature Millesimato DOCG. Colore giallo Paglierino, perlage fine e persistente. Al naso è sottile e raffinato mentre al palato è piacevolmente cremoso, fresco e armonico. Temperatura di servizio: 6/8°.

L’istituto “Norberto Bobbio” coglie l’occasione per augurare a tutti i lettori della rubrica un caloroso augurio di Buone Feste.

 

TRONCHETTO DI NATALE SALATO

Ingredienti: 4 fette di pane bianco per tramezzini, 200 gr di salmone affumicato a fette, 200 gr di formaggio cremoso spalmabile, 60 gr di maionese, 2 cucchiai di panna da cucina, rucola q.b.

Per decorare: aghi di rosmarino e pepe rosso in grani

Preparazione: Su un tavolo da lavoro stendere due fogli sovrapposti di pellicola alimentare da cucina.

Disporre sulla pellicola le fette di pane bianco per tramezzini in verticale avendo cura di sovrapporle leggermente tra di loro.

Con l’aiuto di un matterello stendere il pane e farlo diventare un'unica fetta. Una volta raggiunto lo spessore desiderato spalmare la maionese in maniera uniforme su tutto il rettangolo, ricoprire il pane con il salmone affumicato e per finire completare con della rucola.

Aiutandosi con la pellicola, arrotolare il tutto formando un unico tronco. Stringere bene le estremità e lasciare raffreddare in frigorifero per almeno 1h.

Trascorso il tempo, eliminare la pellicola e ricoprire totalmente il tronchetto con il formaggio spalmabile reso in pomata e al quale avrete aggiunto 2 cucchiai di panna per poterlo lavorare meglio.

Con l’aiuto di una forchetta creare righe su tutto il tronchetto e ricoprire la parte superiore con pepe rosso in grani e aghi di rosmarino.

Tagliare a fette e servire freddo. 

Realizzato dalle allieve Rebecca Napoli e Sofia Salvadori della classe III D in collaborazione con il docente Santo Corridore

 

Istituto per l'Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera "Norberto BOBBIO"

Leggi tutte le notizie di DALLA PADELLA ALLA BRACE ›

Istituto di Istruzione Superiore "Norberto BOBBIO"

L’Istituto per l'Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera "Norberto BOBBIO" di Carignano (Torino) nasce nell’anno scolastico 2003-2004. Offre agli studenti la possibilità di intervenire nella valorizzazione, trasformazione e presentazione dei prodotti promuovendo le tradizioni locali, nazionali e internazionali individuando così le nuove tendenze nell’arte culinaria e vinicola. Tra le attività caratterizzanti, la scuola dispone di un ristorante didattico finalizzato alla formazione degli studenti in una situazione lavorativa reale tramite il confronto con una clientela esterna.

Dalla padella alla brace
Lo scopo di questa rubrica è di fornire ai lettori idee semplici, gustose e innovative per preparare piatti che mantengano viva la tradizione pur senza mai perdere di vista lo spreco, piaga per la società e l'ambiente. Direttamente dalle migliori idee e preparazioni firmate dai nostri studenti.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium