/ Cronaca

Cronaca | 17 gennaio 2021, 17:27

Carmagnola, una sfilata da 150 trattori per dire no all'ipotesi del deposito di scorie nucleari [FOTO]

La sindaca Gaveglio: "Una risposta che attendevamo, soprattutto dai nostri giovani"

Trattori in parata contro il nucleare

Sfilata di trattori a Carmagnola per dire no alle scorie nucleari

È stata celebrata questa mattina alle 11 a Carmagnola la Messa nell'abazia di Casanova per ricordare S.Antonio Abate, patrono dei contadini. La celebrazione ha avuto seguito con la benedizione dei campi, degli animali e dei mezzi agricoli, i quali hanno poi sfilato in 150 per le strade della città, protestando contro l'ipotesi che alcune aree in prossimità della frazione di Casanova vengano destinate per il sito di stoccaggio rifiuti di cui si parla tanto in questi giorni.

Si è registrata una notevole affluenza, soprattutto di giovani, i quali hanno sostenuto l'iniziativa esponendo cartelli e striscioni in sella ai propri mezzi agricoli.

Un segnale forte quello della città di Carmagnola sottolineato anche dalla sindaca Ivana Gaveglio: "Questa è la risposta che attendevamo da Carmagnola e che ci rende fieri dei nostri giovani. È un segnale importante che la comunità lancia verso le istituzioni"

A esprimere un sentimento di solidarietà anche Don Iosif. Il parroco, dopo aver letto una lettera una lettera inviata dall'Arcivescovo di Torino Monsignor Cesare Nosiglia si è voluto lanciare nel racconto di una delle sue barzellette, la quale ha riscosso risa di compiacimento e applausi da parte di tutti i fedeli.

Giovanni Cugliari

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium