/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 22 febbraio 2021, 15:00

Tampone rapido con risultati in 15 minuti: Dove farlo a Milano?

Analizziamo dove fare un tampone rapido a Milano.

Tampone rapido con risultati in 15 minuti: Dove farlo a Milano?

Si è soliti dire che la salute di tutti passa dalla prevenzione. Mai come oggi queste parole sembrano essere azzeccate! Una corretta campagna di screening e prevenzione alla diffusione del Covid 19-SARS2 permette di ridurre i rischi di contagio e di riconoscere in tempi brevi gli asintomatici, accusati durante l’attuale emergenza sanitaria di essere uno dei principali vettori del virus.

Dall’inizio della pandemia centinaia di migliaia di persone si sono sottoposte al tampone per testare la presenza o meno del virus COVID-19.

Se inizialmente la possibilità di effettuare un tampone era riservata alle persone con sintomi, oggi, grazie anche alla maggiore distribuzione dei tamponi rapidi antigenici, è molto più facile sapere se si è stati a contatto con il virus.

Il merito non è attribuibile solo ad un impegno capillare di tutti gli enti sanitari nazionali e regionali, ma anche ai tanti centri che sono stati realizzati, ridestinando spazi momentaneamente inutilizzati. Per esempio, parte di un parcheggio all’aeroporto di Malpensa è stato destinato ad ospitare uno spazio a tutti quelli che desiderano sottoporsi ai test Covid 19.

I test disponibili sono principalmente tre: tampone molecolare, anche conosciuto con la sigla PCR, tampone rapido, o antigenico, e test sierologico.

Se i primi due servono a “fotografare” la situazione attuale, evidenziando la presenza del virus all’interno del corpo, il sierologico va alla ricerca degli anticorpi, indicando quindi se siamo precedentemente venuti a contatto con il virus.

Un’altra sostanziale differenza tra le 3 metodologie di test, per rilevare la presenza o meno del virus, è nel prelievo del materiale organico necessario per l’esame.

Il test molecolare e quello rapido sono effettuati solitamente tramite un tampone nasofaringeo o orofaringeo mentre il sierologico richiede l’analisi del sangue tramite prelievo o piccola puntura. Basta infatti una goccia di sangue per trovare gli anticorpi IgG e IgM, antagonisti del virus SARS-CoV-2.

In alcuni paesi europei, sono già in commercio dei test di autodiagnosi pensati per ridurre la pressione sui medici e i laboratori d’analisi attivi nella refertazione dei risultati. Questi sebbene siano i più economici e i più semplici (possono essere acquistati in farmacia e fatti a casa senza richiedere particolari competenze mediche), sono anche quelli con minore garanzia di attendibilità, poiché un’errata procedura può falsare il risultato.
Per questo motivo gli enti, le aziende o i paesi esteri che richiedono un test covid-19 di solito non accettano questo tipo di test Covid-19, preferendo quelli molecolari e rapidi eseguiti da un tecnico specializzato.

Durante le prime fasi della pandemia a chi viaggiava da un Paese a rischio veniva richiesta una quarantena preventiva di 14 giorni che rendeva praticamente impossibile viaggiare. Oggi molti di questi Paesi hanno sostituito la quarantena con un tampone molecolare o rapido eseguito entro 48 o 72 ore dalla partenza.

Considerato il carico di lavoro che attualmente grava sugli ospedali e sui laboratori, per ottenere risultati in tempi ridotti è necessario affidarsi a soluzioni private.

Negli ultimi mesi strutture con spazi aperti, come parcheggi aeroportuali o quelli all’interno dei centri commerciali, hanno messo a disposizione i loro spazi aperti per l’attivazione di un servizio drive thru. Questi hanno il vantaggio di poter essere installati in poco tempo e di garantire, inoltre, la massima sicurezza. In questo modo chi effettua il test non deve scendere dall’auto e venire a contatto con altre persone. Il test COVID-19 viene eseguito da un medico o da un biologo direttamente in macchina, abbassando il finestrino e senza neanche dover abbassare completamente la mascherina.

Attualmente, per tutti coloro in partenza o in arrivo da Malpensa e non solo viaggiatori, il modo più semplice per prenotare e sottoporsi ad uno dei test di screening Covid-19 è quello offerto da questo parcheggio di Malpensa, prenotabile direttamente online, scegliendo una fascia oraria di mezz’ora tra quelle disponibili sul sito. Dopo aver effettuato l’acquisto e prenotato la fascia oraria, basta presentarsi davanti al parcheggio aeroportuale, dove un operatore indicherà la procedura per effettuare il tampone drive-in.
Una volta effettuato il tampone, rapido o molecolare si sceglie durante la prenotazione online, si può subito ripartire. Il risultato arriva via mail in 15 minuti.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium