/ Politica

Politica | 22 febbraio 2021, 18:23

M5S di Pinerolo: “Non si proceda con l’espulsione dei no-Draghi”

Il gruppo ha preparato una lettera per i probiviri e il garante

Il capogruppo del M5S di Pinerolo Giorgio Pittau

Il capogruppo del M5S di Pinerolo Giorgio Pittau

Il M5S di Pinerolo ha preparato una lettera per i probiviri e il garante del Movimento chiedendo di rigettare la proposta di espulsione dei parlamentari che hanno votato no alla fiducia al Governo Draghi. Il gruppo ritiene che “sia doveroso da parte di tutti gli organi di garanzia tenere conto dell’eccezionalità della situazione venutasi a creare, aggravata dalla poca chiarezza della formulazione del quesito posto a votazione e dalla mancanza tutt’oggi evidente della creazione del super-ministero per la transizione ecologica”.

Gli attivisti pinerolesi ritengono che queste espulsioni danneggerebbero l’immagine del Movimento stesso e ritengono che “che sia il momento di mantenere il gruppo unito ed evitare un pericoloso scollamento e deterioramento dei rapporti sia tra eletti ed elettori sia tra attivisti e portavoce”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium