/ Sport

Sport | 17 marzo 2021, 09:00

Derby per la Reale Mutua Basket Torino: al Pala Gianni Asti c'è JB Monferrato

Derby infrasettimanale tra Reale Mutua Basket Torino e JB Monferrato

Derby per la Reale Mutua Basket Torino: al Pala Gianni Asti c'è JB Monferrato

Ancora un turno infrasettimanale per la Reale Mutua Basket Torino che questa sera alle h.19.00 scende in campo nel derby piemontese contro JB Monferrato. Seconda sfida casalinga consecutiva (anche le prossime due partite si giocheranno al Pala Gianni Asti) per la squadra di Coach Cavina, che sta vivendo un periodo di forma straordinario.

Dal rientro in campo a fine gennaio, dopo lo stop imposto dall’ASL di Torino, la Reale Mutua ha disputato 11 partite in circa 40 giorni, portando a casa i due punti ben nove volte. Alibegovic e compagni si trovano in questo momento al secondo posto in classifica, a quota 28 punti, dietro alla capolista Tortona che di punti ne ha 34, ma con 4 partite in più all’attivo. 

Per quanto riguarda gli avversi invece, dopo un momento di crisi - con otto sconfitte consecutive - JB Monferrato si presenta al Pala Gianni Asti reduce da una vittoria importante contro Treviglio e con in campo il recuperato Lucio Redivo

“La JB Monferrato è reduce da un’importantissima vittoria ottenuta contro Treviglio nell’ultimo turno di campionato. - commenta l’assistant coach Alessandro Iacozza - Dopo più di un mese di assenza è tornato a giocare Lucio Redivo, con cui la JB in campionato ha un bilancio di sette vittorie a fronte di due sole sconfitte. L’impatto di questo giocatore sulla squadra non deve essere visto solo dal punto di vista tecnico ma anche mentale, è evidente che la sua leadership influisca sulla prestazione di tutti. Non avendo molto tempo a disposizione per preparare la partita, dovremo concentrarci sui loro principali punti di forza, cercando di fare in modo di limitarli il più possibile attraverso il controllo del ritmo di gioco e dei rimbalzi e con un’attenta difesa nelle situazioni di 1 contro 1”. 

È proprio l’argentino il pericolo numero uno della squadra rossoblù: nei dieci incontri in cui è sceso in campo, Redivo ha raccolto oltre 20 punti di media. In sua assenza coach Valentini ha potuto contare sui canestri di Sam Thompson, quasi 15 punti e 6 rimbalzi a partita, Fabio Valentini e Simone Tomassini, rispettivamente 12.1 e 10.3 punti, oltre che sulla dirompete fisicità di Gora Camara, che viaggia a quasi una doppia doppia di media a partite (10.2 punti e 9.3 rimbalzi). 

Per quanto riguarda Torino, oltre alle solite certezze Cappelletti, Diop e Clark, l’ultima sfida di campionato (contro Udine) ha messo sotto i riflettori Lorenzo Penna, autore di una prova di qualità e quantità, impreziosita da 11 punti e 3 rimbalzi nei 15’ in campo. 

Palla a due alle h.19.00, diretta su LNP Pass.

SM


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium