/ Sport

Sport | 21 marzo 2021, 19:51

Riprende la marcia di Torino: la Reale Mutua a valanga su Milano

Dopo la sconfitta contro Casale, i gialloblù tornano subito alla vittoria

Riprende la marcia di Torino: la Reale Mutua a valanga su Milano

La Reale Mutua Basket Torino torna subito alla vittoria e lo fa in grande stile, travolgendo Urania Milano al Pala Gianni Asti per 85-65. Gli ospiti reggono il ritmo della squadra di coach Cavina per soli 10’, per poi soccombere agli attacchi di Diop, Alibegovic e di un Campani in stato di grazia. 

CRONACA

Ritmo alto in avvio di partita: apre Nick Raivio, seguono Diop, Piunti e Penna e dopo 120” il risultato è di 5-6. Torino prova il primo strappo della partita, con la bomba di Alibegovic (10-6) che costringe subito coach Villa in time out. All’uscita dalle panchine Torino prova a mantenere il vantaggio, ma l’imprecisione di Alibegovic dalla lunga distanza apre la strade al pareggio (12-12) con le prime segnature di Bossi e Franco a metà dei primi 10’. Il pareggio da coraggio agli ospiti che, sempre con Bossi, segnano anche il nuovo vantaggio, ma Torino non ci sta: l’uragano Diop (12 punti e 4 rimbalzi solo nei primi 10’) si abbatte sull’Urania portando i gialloblù sul +5, che chiude la prima frazione (24-19).

Nel secondo quarto Torino prova subito il break con il 6-0 di Toscano e Cappelletti che vale il +12 (30-19). Nuovo time out per Milano e all’uscita dalle panchine Piunti interrompe il digiuno oronero con un long-two che abbatte la doppia cifra (30-21). E' ancora la Reale Mutua, però, a controllare il gioco e i 6 punti in fila di Campani, permettono a Torino di ritrovare il +11 (35-25) quando mancano meno di 5’ alla fine del primo tempo. Milano prova ad arginare i danni con Langston e Raivio, ma Campani è ancora incontenibile e a 60” dalla fine la Reale vola a +15 (44-29), con il primo tempo che si conclude poi 46-31.

Nella ripresa è ancora Torino a dettare i tempi, Milano non riesce a reagire allo strapotere dei gialloblù e dopo 22’ scivola sul -20 (53-33). I lombardi affidano i tentativi di rimonta a Bossi e Langston, ma la difesa di Torino è attenta e l’attacco preciso e a 5’ dalla fine del terzo quarto il risultato è di 61-40. Dopo aver concluso il terzo quarto sul +26, Torino controlla gli attacchi degli avversari che, nonostante gli sforzi, non riescono a invertire la rotta di un match già ampiamente deciso. Negli ultimi secondi c’è anche spazio per i primi due punti dal campo in Serie A del giovane Origlia. Finale 85-65.

Reale Mutua Basket Torino - Urania Milano 85-65 (24-19, 22-12; 27-16, 12-18)
Torino: Clark 4, Alibegovic 15, Pagani 2, Penna 8, Cappelletti 8, Campani 12, Pinkins 14, Toscano 4, Origlia 2, Diop 16, Bushati. All. Cavina
Milano: Piunti 11, Bossi 11, Chiapparini NE, Langston 9, Raspino 10, Benevelli NE, Lazzari NE, Montano 4, Cavallero, Pesenato 2, Franco 2, Raivio 16. All. Villa 

 

SM


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium