/ Politica

Politica | 26 luglio 2021, 13:35

Azione! nella civica Lo Russo sindaco. I candidati: "Recuperiamo il terreno perso su Damilano"

In lista il vicepresidente della 6 Licari, l'avvocato Cassetta, l'autore Rai Verzini, l'amministratrice di condomini Peddis, la docente Salvadori e il tecnico Dell'Anna

Azione! nella civica Lo Russo sindaco. I candidati: "Recuperiamo il terreno perso su Damilano"

Il vicepresidente uscente della Circoscrizione 6 Licari Dario Numinato, l'avvocato Pierluca Cassetta, l'autore Rai Riccardo Verzini, l'amministratrice di condomini Cristina Peddis, la docente Francesca Salvadori e l'istruttore tecnico di impianti sportivi Davide Dell'Anna. Sono questi i sei primi candidati di Azione! che correranno con la lista Civica Lo Russo sindaco.

Il partito di Carlo Calenda ha annunciato ufficialmente questa mattina di entrare a far parte della compagine del centrosinistra, dopo mesi di indecisioni. Incertezze legate alla possibilità di creare un terzo polo per le Comunali, con aspirante sindaco la "madamin" Giovanna Giordano

Giaccone: "I riformisti con noi, aria sta cambiando" 

"È un ulteriore rafforzamento - ha detto il coordinatore della Civica Mario Giaccone - della nostra coalizione: il fatto che la componente riformista scelga noi, indica che l'aria stia cambiando. C'è stato un momento dove la campagna elettorale andava a rilento: ora ricevo chiamate da cittadini e associazioni, che vogliono candidarsi con noi. È il segno che il campo è contendibile e in pochi mesi stiamo recuperando il terreno su Damilano". 

Lubatti: "In questa squadra qualità necessarie per tenere lontana incompetenza di Appendino" 

"Abbiamo ritrovato in questa squadra - ha spiegato Claudio Lubatti,  coordinatore Regionale di Azione! - le qualità necessarie per tenere lontana l'incompetenza della giunta Appendino, ripartendo da progetti concreti per Torino". I rumors dicono che i "Calendiani" abbiano preferito alla fine entrare nella civica per non doversi confrontare direttamente con gli elettori, per paura di un risultato basso.

Malignità che Lubatti rispedisce al mittente, insieme ad un messaggio per chi del suo partito ha scelto di schierarsi con Damilano: "In nessuna grande città Azione ha una lista con un suo simbolo, perché puntiamo a costruire un percorso unitario. Noi abbiamo deciso di stare con Stefano e non ci siamo divisi: rispettiamo la scelta dei singoli". Tradotto: chi come Alberto Nigra o la madamin Giovanna Giordano va con il centrodestra, lo fa a titolo personale e senza l'appoggio politico del partito.

Lo Russo: "Guardiamo ai delusi del M5S" 

"L'obiettivo che ci siamo dati come coalizione - ha sottolineato il candidato sindaco Stefano Lo Russo è di essere il più ampi possibili e valorizzare le energie migliori di questa città".

La candidata sindaca del M5S Valentina Sganga, il giorno della presentazione ufficiale, aveva detto che il suo obiettivo era allargare le forze a suo sostegno, "pescando" nel centrosinistra. "Fa bene Sganga - replica il capogruppo comunale del Pd - a definire il perimetro in cui si muove la sua forza politica e il suo campo di espansione: noi guardiamo ai delusi del M5S".

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium