Elezioni comune di Torino

 / Sport

Sport | 06 settembre 2021, 08:04

Crescentino candidata a Città Europea dello Sport 2023, Gavazza: "Ne ha tutto il diritto"

Nel fine settimana si è svolta la visita della commissione esaminatrice

Un momento della visita della delegazione

Un momento della visita della delegazione

Fine settimana intenso, a Crescentino, per la presentazione della candidatura del paese a Città Europea dello Sport 2023.
La commissione esaminatrice della Delegazione Italia ACES Europe ha infatti visitato le principali strutture sportive locali: il circolo tennis, il bocciodromo, gli impianti natatori, la palestra delle scuole medie, il campo esterno da basket, la nuova area mountain bike,  il palazzetto dello sport e i campi sportivi comunali.

Dopo un momento di confronto in sala consigliare la visita si è conclusa al Teatro Comunale "Cinico Angelini" alla presenza delle autorità regionali e provinciali e dei rappresentanti di tutte le associazioni sportive attive sul territorio comunale. 

Presente anche il consigliere regionale Gianluca Gavazza, che ha dichiarato: "In questi anni, il sindaco e l'amministrazione hanno saputo valorizzare un paese che aveva già delle ricchezze come scuola e aziende. In questo momento Crescentino ha il diritto di essere insignito di questa nomina. I nostri territori possono vivere e questa cosa serve per godere del territorio e Crescentino Comune Europeo 2023 servirà sempre di più per amare questo paese. Crescentino ha un impianto naturale che si chiama Po. Oggi con il parco possiamo intervenire con lo sport sul nostro fiume, che è una ricchezza".

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium