/ Sanità

Sanità | 23 ottobre 2021, 18:44

SaluTo 2021, l'Università di Torino in campo contro le fake news sulla sanità

Medicina e Benessere al centro della due giorni ospitata nell'Aula Magna della Cavallerizza Reale

SaluTo 2021, l'Università di Torino in campo contro le fake news sulla sanità

Ho imparato da giovane a capire quand’era il momento di alzare il piede e diminuire la velocità, questo mi ha consentito di raggiungere grandi obiettivi e conservare un buono stato fisico e un buono stato di salute”. Piero Grosprotagonista della Valanga Azzurra dello sci italiano degli Anni 70 e Medaglia d’Oro alle Olimpiadi del 1976 e fra gli Ambassador di SaluTONon la velocità a tutti i costi, ma quando è necessario prendersi del tempo per capire, conoscere, informarsi, ascoltare le opinioni degli esperti per decidere al meglio per la propria salute.

SaluTO 2021 si chiude con la speranza d’aver contribuito alla diffusione di questo tipo di cultura del benessere.

 

I numeri - Oltre 60.000 visualizzazioni per SaluTO sui social media2.000 visite sul sito di  saluto.net e pubblico in sala al massimo della capienza (100 persone in presenza max), in funzione delle norme di contenimento per il contagio da Covid; 9 talk show e 1 tavola rotonda29 relatori; 9 Ambassador rappresentanti del mondo dello sport, della cultura e del mondo dell’intrattenimento: oltre al già citato Piero Gros, Davide“Boosta” Dileo co-fondatore e tastierista dei Subsonica; Oscar Farinetti, imprenditore, ideatore di Eataly e Green Pea; Gian Piero Gasperini, ex calciatore e allenatore dell’Atalanta; Carlotta Gilli, nuotatrice, vincitrice di 5 Medaglie ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020; Guido Gobino, imprenditore fra i protagonisti del successo del cioccolato artigianale torinese; Fernanda Lessa, presentatrice e dj; Ugo Nespolo, artista eclettico della scena torinese; Riccardo Ruggeri, giornalista ed editore.

 

Si è parlato di Covid e vaccini, ma anche prevenzione e cura delle malattie cardiovascolari e oncologiche, dell’importanza della donazione e del trapianto organi; dell’equilibrio psicologico e psico-fisico post pandemia. E poi l’intreccio fra il Covid e alcune patologie specifiche come l’osteoporosi, la psoriasi. Il tutto sullo sfondo delle ultime novità in ambito di innovazione tecnologica e telemedicina.

 

Il Format 2021 e la webtv di SaluTO

video dei talk monotematici di 30 minuti in cui medici specialisti e docenti della Scuola di Medicina e del Politecnico hanno discusso delle ultime novità della ricerca, in chiave divulgativa, restano disponibili per tutti, insieme a talk e interviste delle precedenti edizioni sul sito www.saluto.net che quest’anno è diventato una web tv per l’evento e un archivio cittadino sulla divulgazione sulla salute e il benessere sempre accessibile.

Sul sito anche una sezione fake news che continuerà a essere costantemente aggiornata.

 

SaluTO - Torino. Medicina e Benessere, nato su iniziativa della Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Torino, è realizzato in collaborazione con la Città di Torino e YEG! Your Event Group, con la partnership scientifica del Politecnico di Torino.

 

Comitato Scientifico -  Ad aprire le porte della scienza medica al grande pubblico un Comitato Scientifico formato da esperti torinesi della Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di TorinoAntonio Amoroso, professore ordinario di Genetica medica; Paolo Fonio, professore ordinario di Radiologia; Ezio Ghigo, professore ordinario di Endocrinologia e malattie del metabolismo e coordinatore scientifico di SaluTOGiuseppe Massazza, professore ordinario di Medicina fisica e riabilitativa; Umberto Ricardi, professore ordinario di Radioterapia e direttore della Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Torino. 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium