/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 27 novembre 2021, 07:01

Torino Film Festival al via con le canzoni di "Sing 2". Fanelli show con un monologo sui difetti degli attori [FOTO E VIDEO]

Risate e applausi per la madrina dell'evento. In platea, tra gli altri, Alessandro Gassman e Neri Marcorè, oltre ai tre doppiatori del film di apertura: Frank Matano, Valentina Vernia e Jenny De Nucci

Il red carpet all'inaugurazione del Tff Torino Film Festival

Il red carpet all'inaugurazione del Tff Torino Film Festival

Finalmente anche Torino ha il suo red carpet. Meno glamour di Venezia, ma più festoso. Il Tff - Torino Film Festival ha preso il via ufficiale ieri sera con la proiezione del film di apertura: "Sing 2", il cartone animato musicale diretto da Garth Jennings che uscirà in sala il prossimo 23 dicembre.

Ma se nelle edizioni precedenti la serata inaugurale era stata più istituzionale e meno emozionante, questa volta si è voluto dare maggiore spazio ai volti noti presenti, che hanno sfilato sul red carpet nell'atrio dell'8 Gallery, al piano terreno. Tra loro, i doppiatori italiani del film di apertura: Frank Matano, Valentina Vernia e Jenny De Nucci. Matano, in particolare, ha dispensato sorrisi e selfie con i fan, non perdendo occasione di fare qualche battuta. Si è poi lasciato andare a una considerazione su Torino: "Qui ci sono le persone più spiritose d'Italia. C'è una scena underground comica molto forte ed è il motivo per cui la apprezzo".

Presenti in platea anche la presidente della giuria Ildikò Enyedi, accompagnata da Evgeny Galperine, Alessandro Gassman e Costanza Quatriglio, regista del film "Trafficante di virus", Neri Marcorè. A fare gli onori di casa è però stata la madrina del Festival, Emanuela Fanelli, impeccabile. L'attrice e comica romana, nota ai più per la sua partecipazione fissa alla trasmissione Rai "Una pezza di Lundini", ha dato spettacolo con un divertente e stralunato monologo su Cappuccetto Rosso, ma che in realtà era una spassosa disamina autoironica sugli attori e sui diversi modi di recitare. Dal pubblico, tante risate e moltissimi applausi.

Sul palco, per i saluti istituzionali, sono saliti l'assessore alla Cultura della Città di Torino, Rosanna PurchiaEnzo Ghigo e Domenico De Gaetano, presidente e direttore del Museo Nazionale del Cinema, oltre al direttore artistico del Tff Stefano Francia Di Celle, alla "prova del nove" in presenza dopo l'edizione tutta in streaming dello scorso anno. "Finalmente siamo di nuovo in sala tutti insieme. Bisogna andare al cinema, vedere i film con altre persone", ha detto Ghigo, riassumendo il pensiero di tutti. E, a giudicare dalla giornata di ieri, sembra che gli spettatori lo abbiano preso in parola: la sala 6 dell'Uci Lingotto era strapiena, così come quasi sold out erano andati anche le proiezioni del pomeriggio, la maggior parte delle quali riservate alle anteprime stampa.

Il programma del Festival è ricchissimo:181 film, 14 mediometraggi, 59 cortometraggi. Fino a domenica 5 dicembre verranno proiettate 68 prime mondiali, 14 internazionali, 4 anteprime europee e 53 italiane. Su un totale di 4.500 opere visionate. E 5 sezioni competitive, più quelle dedicate alle avanguardie, le retrospettive, i film restaurati e quelli sul teatro. Tra gli ospiti attesi la star Monica Bellucci, Charlotte Gainsbourg, Ambra Angiolini, Margherita Buy, Sergio Castellitto, Ivan Cotroneo, Matilda De Angelis, Anna Foglietta, Chiara Francini, Sandrine Kiberlain, Enrico Ghezzi, Rocco Papaleo, Elisabetta Sgarbi, Aleksandr Sokurov.

Daniele Angi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium