/ Eventi

Eventi | 01 dicembre 2021, 15:00

Festival del Classico 2021: "Libertà e schiavitù" il tema della quarta edizione

Dal 2 al 5 dicembre al Circolo dei Lettori. Tra gli ospiti: Luciano Canfora, Mario Calabresi, Gustavo Zagrebelsky, Anita Caprioli, Eva Cantarella, Madeline Miller

In foto, un momento dell'edizione 2019

In foto, un momento dell'edizione 2019

Libertà, schiavitù, globalizzazione, dominio, sottomissione. Ecco alcuni temi chiave alla base del tema scelto per la quarta edizione del Festival del Classico, a Torino dal 2 al 5 dicembre 2021, intitolato "Libertà e schiavitù".

Presieduto da Luciano Canfora e curato da Ugo Cardinale, il Festival del Classico, progetto della Fondazione Circolo dei lettori – realizzato con il sostegno di Regione Piemonte, Fondazione CRT e Camera di Commercio di Torino, con il patrocinio di Città di Torino e dell'Università degli Studi di Torino, partner Lavazza, Reale Mutua e Yogi Tea – accende i riflettori sulle sfide e i bisogni più urgenti della contemporaneità con oltre 40 occasioni di riflessione, tra lezioni magistrali, letture, dialoghi, dispute dialettiche e  seminari ideati per rintracciare un paradigma interpretativo del presente, ancorato alla memoria del passato ma capace di orientare il futuro. Perché i classici hanno futuro: questa la scommessa della rassegna, che vuole rilanciare la ricerca di buoni modelli nel dibattito per la gestione della “polis” e della “res publica” attraverso il confronto critico con il pensiero antico. 

Tra gli ospiti: Luciano Canfora, Mario Calabresi, Gustavo Zagrebelsky, Anita Caprioli, Eva Cantarella, Madeline Miller. 

Programma completo su festivaldelclassico.it.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium