/ Attualità

Attualità | 14 gennaio 2022, 10:45

Si staccano le piastrelle dal fondale, chiusa per un paio di mesi la piscina Lido

Riapertura prevista per il 1° aprile. Foietta: "Non è la prima volta che la struttura presenta dei problemi. Servirebbero fondi per un rifacimento completo"

Si staccano le piastrelle dal fondale, chiusa per un paio di mesi la piscina Lido

Chiusa la Piscina Lido. A causarne lo stop delle attività è il sollevamento di alcune piastrelle dal fondo. La piscina quindi dal 10 gennaio è, e resterà, chiusa fino a fine lavori, all’incirca per un paio di mesi.

"Abbiamo parlato con l'impresa la quale ci ha detto che si dovrebbe poter riaprire per il 1° aprile" spiega la coordinatrice Francesca Varesio

Niente nuoto libero e niente attività natatorie per le associazioni locali dunque. "Stiamo cercando di avere meno disagio possibile sia per i privati che per le associazione: avendo in gestione come circoscrizione anche la piscina Parri, cercheremo di farle confluire e convivere le loro attività con quelle della Lido". 

Un problema che in realtà era già emerso a dicembre 2021 quando erano state bloccate solo due corsie. Durante le feste natalizie i tecnici avevano portato avanti un’opera di manutenzione sulla porzione di vasca interessata dal distaccamento delle piastrelle, provocata da un bocchettone a fondo vasca sprofondato. Al rientro dalle vacanze, dopo l’Epifania, con il nuovo riempimento d'acqua nella vasca, il lavoro non ha retto e le piastrelle sono di nuovo saltate, più numerose di prima. I responsabili hanno quindi chiuso la struttura e contattato i tecnici che interverranno nuovamente solo sulla porzione interessata al danno.  

“Non è la prima volta che capita” spiega il coordinatore Enrico Foietta. “Quello della piscina è diventato un problema ricorrente. Dobbiamo guardare in un’ottica di reperimento fondi per sistemarla completamente per il futuro. Penso in questo senso anche ai fondi del Pnrr sulle strutture sportive, secondo me la la Lido rientra pienamente”. 

 

Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium