/ Politica

Politica | 24 gennaio 2022, 15:22

Dall'associazione Marco Pannella di Torino supporto all'azione non violenta di Rita Bernardini

Per denunciare la insostenibile situazione delle carceri italiane

Dall'associazione Marco Pannella di Torino supporto all'azione non violenta di Rita Bernardini

L'esponente del Partito Radicale e Presidente di Nessuno Tocchi Caino Rita Bernardini ieri ha annunciato sui social l'interrompersi del digiuno intrapreso dal 10 gennaio scorso sulla insostenibile situazione delle carceri italiane  (in precedenza a dicembre aveva digiunato per 25 giorni) accogliendo l'appello del Ministro della Giustizia Marta Cartabia e, tra gli altri, anche dell'Associazione Marco Pannella di Torino e di Progresso Torino.

Rita Bernardini nel suo annuncio di ieri ha dichiarato di sentirsi "ristorata" dalla prosecuzione del digiuno a staffetta lanciato da militanti torinesi e che vede la partecipazione ad oggi di 32 persone. 

L'associazione Marco Pannella e Progresso Torino ringraziano Rita Bernardini e dichiarano di voler proseguire in questa iniziativa nonviolenta volta a restituire dignità alle carceri italiane al fine di spingere le Istituzioni al rispetto dei diritti umani e della Costituzione.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium