/ Attualità

Attualità | 21 luglio 2022, 18:38

Le Vele del Fila sgonfiano la polemica: al via la sostituzione con quelle "intelligenti"

Iniziata l'installazione di una nuova tipologia di copertura, in grado di sollevarsi o abbassarsi a seconda delle necessità

vele filadelfia

In basso a sinistra, la nuova vela che è stata installata al vecchio Filadelfia

La telenovela delle "Vele" del Filadelfia potrebbe essere arrivata a una svolta, se non addirittura a un lieto fine. A un anno esatto dall'inizio delle polemiche, quando le nuove coperture volute dal tecnico del Torino Ivan Juric si mostrarono estremamente rumorose (se non pericolose) in caso di vento forte, in queste ore è iniziata la sostituzione. Nascondevano i trucchi e i segreti degli allenamenti, ma turbavano anche i sonni e la resistenza di chi abita nelle vie intorno all'impianto sportivo.

 

Si cambia con una nuova tecnologia

Addio, dunque, ai teloni cuciti per metà alla struttura di metallo, che scossi dall'aria sbattevano in maniera molto rumorosa (anche di notte), oltre a rappresentare un motivo di ostruzione alla vista e alla luce di chi abita nelle immediate vicinanze dello storico campo del Grande Torino. Quando le raffiche erano particolarmente forti, si sono pure staccati alcuni anelli e pezzi di ferro, fortunatamente senza conseguenze.

Adesso invece, almeno da quanto sembra osservano la prima vela in basso a sinistra proprio sopra l'ingresso di via Filadelfia, la nuova generazione di vele dovrebbe consentire (grazie a un meccanismo di corde e una struttura rigida all'interno) di sollevare e abbassare la singola copertura, sia in base alle condizioni del vento, sia in caso di presenza o meno dei giocatori in campo agli ordini del mister.

Fine della polemica con i vicini?

Potrebbe essere arrivata così al capolinea una diatriba che per mesi ha portato a petizioni, proteste, esposizione di striscioni e lenzuoli bianchi e molte altre manifestazioni di dissenso da parte dei residenti. Moltissimi dei quali, peraltro, cuori granata che si sono ritrovati a giocare un personalissimo derby contro la società per cui tifano.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium