/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 16 agosto 2022, 14:16

Alta formazione, la Regione punta sul sistema ITS: 10 milioni di euro per rilanciare il lavoro

Aperto il bando per i nuovi corsi del biennio 22/24 che saranno il “fiore all’occhiello dell’alta formazione” in Piemonte

Alta formazione, la Regione punta sul sistema ITS: 10 milioni di euro per rilanciare il lavoro

Alta formazione, la Regione punta sul sistema ITS: 10 milioni di euro per rilanciare il lavoro

Dieci milioni di euro al sistema Its del Piemonte per il biennio 22/24: il bando, aperto da venerdì scorso fino al 20 settembre, conferma il pieno sostegno della Regione al modello, oggi un esempio in Italia. Un sistema in cui l’assessore al Lavoro Elena Chiorino crede fortemente proprio perché gli Its garantiscono occupazione ai giovani e competitività alle imprese. Nel 2020, le risorse dedicate erano praticamente la metà, poco meno di 6 milioni di euro: per l’assessore un incremento volutamente “ponderato” proprio per poter aprire più corsi, aumentare il numero dei ragazzi e tenere altissima la qualità. 

Alla qualità dei percorsi formativi, infatti, corrispondono risultati occupazionali decisamente incoraggianti: più dell’80% dei giovani diplomati entro un anno dal conseguimento del titolo, è impiegato in un settore coerente al proprio percorso di studi. Con l’avvio del nuovo biennio 2022-2024, l’assessorato regionale continua a sostenere un percorso ormai collaudato di offerta di formazione altamente specializzata nei settori trainanti, strategici e più innovativi dell’economia: ICT, biotecnologie, mobilità sostenibile, meccatronica e aerospazio, turismo e beni culturali, agroalimentare, tessile, abbigliamento, moda. 

Nel biennio 2021-22 la stima è stata di 870 ragazzi che hanno frequentato i 35 corsi: per il prossimo biennio l’aspettativa è che i numero salga a 970 allievi. Le Fondazioni ITS sono scuole ad alta specializzazione tecnologica corrispondenti al livello terziario di istruzione: tutti i percorsi sono studiati per garantire una formazione teorico-pratica di altissimo livello, che risponde alle esigenze e ai fabbisogni dell’industria nei campi più avanzati dello sviluppo e dell’economia. Sette sono le Fondazioni ITS in Piemonte, ognuna con un propria identità territoriale specifica: agroalimentare, aerospazio e meccatronica, Ict, tessile e abbigliamento, turismo e attività culturali, biotecnologie e nuove scienze della vita, efficienza energetica. i percorsi ITS, completamente gratuiti per gli allievi, rilasciano un diploma superiore del Ministero dell’Istruzione, riconosciuto sia a livello nazionale sia a livello europeo. 

Un sistema integrato che troverà valorizzazione nelle Academy, in avvio su Torino e Biella a partire dal mese di settembre. Le informazioni legate al bando sono disponibili sul sito della Regione Piemonte alla pagina Finanziamento corsi ITS – biennio 2022/2024 https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/finanziamento-corsi-its-biennio-20222024

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium