Eventi | 28 novembre 2022, 14:26

Collegno ospita la mostra "L'illusione della massa" di Diego Sestero

Sabato 3 e domenica 4 dicembre a Villa Richelmy

Diego Sestero

Collegno ospita la mostra "L'illusione della massa" di Diego Sestero

Sabato 3 e domenica 4 dicembre a Villa Richelmy , Collegno si apre al pubblico la mostra di Diego Sestero "L'ILLUSIONE DELLA MASSA", a cura di Monica Col.

Un pittore contemporaneo che concentra la sua produzione artistica sulle contraddizioni che caratterizzano l’attuale società: la folla e la massa contrapposte all’individuo. Il reale contro il metafisico, vero contro falso.

"Le folle non provano il desiderio della verità, chiedono solo illusioni, delle quali oltretutto non possono fare a meno - spiega la curatrice -- Infatti, come già sottolineava Freud, centomila persone insieme vogliono quello che, individualmente, non vorrebbero mai. Le azioni e i pensieri condivisi della moltitudine risultano discordanti rispetto al punto di vista del singolo. Un dualismo che ha interessato la società fin dalla sua nascita e che Sestero ripropone in una chiave di lettura pittorica nuova".

Socio della Promotrice delle Belle Arti e di Piemonte Artistico, il suo atelier, Galleria Belle Époque, è a Rivoli in Via Manzoni 3B. Qui tiene corsi di pittura, workshop ed esposizioni personali. La sua produzione artistica parte dal figurativo paesaggistico per poi abbracciare la ritrattistica umana e animale. Su questi temi ha prodotto su commissione numerose tavole dipinte ad olio per un libro, in pubblicazione in Italia e Argentina, sulla storia delle strutture per le cure termali costruite negli anni ‘20 sulla laguna di Mar Chiquita nella regione di Cordoba. Oltre a, sempre su commissione, di varie tavole di grandi dimensioni con disegni a carboncino raffiguranti animali esotici.

Negli ultimi anni la sua ricerca e maturazione artistica lo hanno portato ad affrontare temi riguardanti il sociale, come nelle serie sopra descritte dell’Illusione della Massa, sull’alienazione dell’individualità, il predominio della cultura del web, la solitudine, la ricerca di valori e l’emergenza climatica e ambientale.

La mostra, allestita nella cornice del settecentesca Villa Richelmy, è divisa in tre sezioni: la massa, l'individuo e i luoghi.

Visitabile sabato 3 e domenica 4 dalle ore 14.30 alle ore 18.30 Villa Richelmy - Collegno- via Martiri XXX Aprile 76.

comunicato stampa

Leggi tutte le notizie di NUOVE NOTE ›

Federica Monello

Giornalista pubblicista, ascoltatrice vorace di musica, amante di tutto ciò che è cultura. Nasco e cresco in Sicilia dove da studentessa di Lettere Moderne muovo i primi passi nel giornalismo, dopo poco unisco la scrittura alla passione per la musica. Giungo ai piedi delle Alpi per diventare dottoressa in Comunicazione e Culture dei media e raccontare di storie di musica, versi, suoni e passioni.

Nuove Note
Nuove Note è la rubrica che ogni settimana ti fa conoscere un nuovo progetto musicale emergente nato tra la Mole Antonelliana e un pentagramma, tra i boschi piemontesi e una sala prove casalinga, tra uno studio di registrazione e i chilometri che lo separano da un paesino in provincia. Nuove Note ti racconta le storie e la musica gli artisti più interessanti della scena musicale piemontese.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium