/ Cronaca

Cronaca | 30 novembre 2022, 14:34

Pm chiede misure cautelari per 22 No Tav, il gip ne concede solo una

Il procedimento riguarda un presidio del 30 giugno nei dintorni di Susa contro dei sondaggi dei terreni e un'iniziativa del 15 settembre a Bruzolo

foto d'archivio

Pm chiede misure cautelari per 22 No Tav, il gip ne concede solo una

La procura di Torino ha chiesto la misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per 22 attivisti No Tav indagati per due dimostrazioni avvenute nei mesi scorsi in Valle di Susa.

Il gip Irene Gallesio ne ha concessa una soltanto, respingendo le altre. Il procedimento riguarda un presidio del 30 giugno nei dintorni di Susa contro dei sondaggi dei terreni e un'iniziativa del 15 settembre a Bruzolo contro il passaggio di camion sospettati di trasportare "materiale inquinante".

Gli indagati sono in tutto una quarantina e fra essi figurano i leader storici del movimento No Tav.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium