/ Politica

Politica | 09 dicembre 2022, 08:00

Volpiano, visita del ministro Zangrillo: "Grazie della fiducia, lavoriamo per il Paese e per il territorio" [FOTO]

L'esponente del governo Meloni accompagnato dal senatore Rosso (Forza Italia). A fare gli onori di casa anche il sindaco, Panichelli: "Doveroso essere qui, al di là dei colori politici"

Ministro Zangrillo in visita a Volpiano

Visita del ministro Zangrillo a Volpiano

Visita a Volpiano, per il ministro Paolo Zangrillo, che ha le deleghe alla Pubblica amministrazione all'interno del governo di Giorgia Meloni. Accompagnato dal senatore e compagno di partito di Forza ItaliaRoberto Rosso, è tornato a incontrare un territorio in cui si erano presentati durante la campagna elettorale chiedendo fiducia e voti. Con loro anche Paolo Ruzzola e altri rappresentanti del territorio.

"Con impegno e passione, oltre al voto, ci avete permesso di portare a casa un risultato importante - ha detto Zangrillo -: abbiamo smentito tutte le cattive voci e le malignità su un partito, quello di Forza Italia, disgregato e non in grado di arrivare al governo. Invece ci siamo e siamo una forza determinante per garantire continuità nell'attività dell'esecutivo". 

A far gli onori di casa, anche il sindaco di Volpiano, Giovanni Panichelli, al di là delle appartenenze politiche. "E' doveroso essere qui, quando si hanno come ospiti un ministro e un parlamentare".

"Ci avete portato bene - dice Rosso - ed è evidente l'orgoglio di avere anche due ministri piemontesi. Per Forza Italia, dal 1994, mai ne avevamo avuti così tanti. Finalmente ora abbiamo un governo politico di centrodestra e siamo sempre in ascolto del territorio". 

"La pubblica amministrazione è una macchina complessa e sono conscio dell'impegno che ci aspetta e mi aspetta: mi ci sto dedicando con grande dedizione
- ha aggiunto Zangrillo - e provo a fare il massimo al servizio del nostro Paese. Le sensazioni dopo questo mese e mezzo sono molto positive, il team di governo funziona. Tutte le grandi imprese si realizzano se si ha senso di responsabilità e capacità di lavorare insieme".

"Sarà un inverno e un 2023 difficile, ma anche il 2024 desta preoccupazioni. Ma abbiamo competenze e capacità, oltre all'energia, per supportare le nostre azioni".

Tancredi Pistamiglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium