/ Eventi

Eventi | 03 marzo 2023, 06:00

Cosa fare a Torino nel weekend: gli appuntamenti da venerdì 3 a domenica 5 marzo

Il musical tributo ai Queen, le arie della Carmen, le risate con la neo quarantenne Andrea Delogu. A teatro la ricerca sull'amore, il difficile rapporto tra sorelle e un classico greco "al femminile"

Andrea Delogu racconta cosa vuol dire compiere 40 anni. Al Teatro Concordia di Venaria

Andrea Delogu racconta cosa vuol dire compiere 40 anni. Al Teatro Concordia di Venaria

MOSTRE ED EVENTI 

JUST THE WOMAN I AM Da venerdì 3 a domenica 5 marzo Piazza San Carlo si trasformerà per tre giorni in un Villaggio della Prevenzione aperto a scuole e cittadinanza. Da venerdì 3 a domenica 5 dalle 9,30 alle 18 la piazza sarà un’occasione di incontro e di dialogo tra il mondo accademico, l'innovazione, la qualità della ricerca clinica e la cittadinanza: visite gratuite, talk di approfondimento all'interno del padiglione incontri collegato in diretta streaming sul canale YouTube del CUS Torino, attività dal palco in una palestra a cielo aperto.I momenti clou della decima edizione saranno rivissuti nella mostra fotografica 10INSIEME che sarà allestita nel tratto di via Roma che va da piazza San Carlo a piazza Castello nei tre giorni di evento. Info: https://jtwia.org/programma-2023/

BESTIARIO. STUPINIGI IL SERRAGLIO 
Domenica 5 marzo ore 15 
Nel luogo di loisir della corte, sede di cerimoniali venatori e serraglio di animali esotici, inizia domenica 5 marzo il percorso “Bestiario. Stupinigi il serraglio”, atelier di maschere e trasformazione, con una visita guidata alla scoperta delle storie degli animali di Stupinigi che raccontano di cerimonie venatorie ed esotismo di corte, di curiosità scientifica e fantasia, di cattività, pazzia e libertà.
Info: www.ordinemauriziano.it

ORSON WELLS 
Venerdì 3 marzo, ore 20.30 e 21 
In occasione dell’uscita del romanzo L’ultima innocenza (ed. Sellerio) di Emiliano Morreale, il Museo Nazionale del Cinema presenta al Cinema Massimo un omaggio al cinema con due film di Orson Welles: un breve documentario dedicato a Gina Lollobrigida e il notissimo F for Fake. La proiezione sarà preceduta da una chiacchierata con l’autore del romanzo sul cinema, sulla scrittura, sul vero e sull’inverosimile.
Infohttp://www.cinemamassimotorino.it/ 

CONCERTO A DUE FIGURE 
Fino al 5 marzo 
La collezione della Galleria Sabauda ai Musei Reali si arricchisce di una nuova acquisizione. Si tratta del frammento “Il concerto a due figure” di Antiveduto Gramatica che si riunisce dopo ben quattro secoli al Suonatore di Tiorba, componendo l’impianto figurativo del dipinto La musica. Quest’ultima è divenuta nota grazie a numerose copie successive ma venne divisa prendendo strade diverse. Fino al 5 marzo i due capolavori sono eccezionalmente riuniti in una delle due sale dedicate ai caravvaggeschi, in seguito infatti saranno oggetto di indagini sulle opere. Saranno poi di nuovo esposte in una mostra ad hoc il 9 giugno al secondo piano della Galleria Sabauda.
Infohttps://museireali.beniculturali.it

LISE CHI? 
Venerdì 3 marzo ore 17 
Inaugura“Lise Chi? La vita e l’impegno della grande e simpatica fisica Lise Meitner”, la mostra organizzata all'Archivio di Stato dai Dipartimenti di Fisica, Chimica, Filosofia e Scienze dell’Educazione, Matematica, Scienze Cliniche e Biologiche, Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino, in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Torino.
Infolise.meitner@unito.it   

CONCERTI

SUNSET IN A CUP: CECILIA LIVE
Venerdì 3 marzo ore 21
Un appuntamento da non perdere all’insegna della musica e dell’inclusione: in occasione della Giornata Mondiale dell’udito, il concerto della cantautrice Cecilia. Un evento speciale, senza barriere ma aperto verso tutti i tipi di pubblico come quello sordo, prevedendo infatti sul palco la traduzione dello spettacolo in simultanea Lis. L’idea nasce dal progetto musicale “Debauchee of Dew” in cui le liriche della poetessa americana Emily Dickinson diventano testi di canzoni pop per arpa, voce, rhodes ed elettronica.
Info: Teatro Juvarra, via Juvarra 13

DJSET MORGAN & ANDY 
Venerdì 3 marzo ore 19.30 
Alle Gru un evento che rappresenta anche grande ritorno sulla scena musicale italiana: venerdì 3 marzo alle ore 19.30 Morgan e Andy saliranno sul palco di nuovo insieme in occasione dell'inaugurazione della mostra Gruland. 
Infohttps://le-gru.klepierre.it/ 


PREMIO NEBBIOLO 
Venerdì 3 marzo ore 21
Tutto pronto per la seconda edizione per il “Premio Nebbiolo”, in ricordo di Gwydion Destefanis, in arte Nebbiolo, cantautore piemontese mancato prematuramente lasciando il regalo più grande: la sua musica sincera.Il contest per giovani cantautori e cantautrici under 30 che vedrà la serata finale tenersi venerdì 3 marzo alle 21 al CAP10100 di Torino. La finale sarà anche l’occasione per ascoltare e vedere dal vivo amici e amiche del cantautore che lo omaggeranno e ricorderanno con propri brani, cover di sue canzoni e sketch di cabaret: sul palco, oltre ad alcuni dei giurati, si alterneranno La Funky * Club Orchestra, Federica Buzzi, Jacopo Tealdi, Narconauta e tanti altri.
Infohttps://www.facebook.com/events/1388429338362962

MUSICAL

WE WILL ROCK YOU
Venerdì 3 e sabato 4 marzo, ore 21
Il musical, scritto e prodotto nella versione originale da Ben Elton in collaborazione con Roger Taylor e Brian May dei Queen, porta in scena le vicende di Galileo e Scaramouche e il racconto di una speranza, del potere salvifico del rock and roll, della condivisione e del diritto di poter esprimere se stessi. Un grande show, divertente ed emozionante, che saprà conquistare gli spettatori di tutte le età con la grazie alle straordinarie canzoni dei Queen, cantate in lingua originale ed eseguite rigorosamente dal vivo, a un'attenta rivisitazione e implementazione tutta italiana che porta a trattare argomenti di attualità come il bullismo, l'istruzione, il riscaldamento globale, l'omologazione culturale e l'oppressiva presenza dei social nella vita di tutti i giorni.
Info: Teatro Colosseo, via Madama Cristina 71, www.teatrocolosseo.it

ONE (WO)MEN SHOW

ANDREA DELOGU "40 E STO"
Venerdì 3 marzo, ore 21
E' un folle spettacolo che racconta le donne alla soglia dei 40 anni: il giro di boa, la crisi e la rinascita, la libertà e le battaglie contro i luoghi comuni. Districandosi tra bizzarri pretendenti, traslochi, social, supermercati per single, Max Pezzali, paparazzi, viaggi, libri, auto, fogli di giornale, l'attrice attinge a piene mani dalla sua vita privata, raccontandosi senza filtri in un’esilarante flusso di coscienza in cui il pubblico si riconoscerà. Andrea capirà che quando compi 40 anni si gioca un’altra partita dove in palio è la cosa più importante di tutte: la libertà di essere se stessi. Trasversale, pungente, stravagante, ce n’è per tutti: giovani e meno giovani, uomini e donne, madri e padri, femministe arrabbiate, poliamorosi convinti, animalisti in crisi, hippy mancati e monoteisti part-time.
Info: Teatro della Concordia, corso Puccini, Venaria Reale (TO) - www.teatrodellaconcordia.it - 0114241124

TEATRO

TROIANE
Giovedì 2, venerdì 3 e sabato 4 marzo ore 21
La tragedia della guerra rivive in questo spettacolo che riscrive l'opera di Euripide facendo sparire dei e uomini per mettere al centro il dramma delle donne in guerra e il loro destino luttuoso di sopravvissute. Roberta Calia, Rebecca Rossetti, Paola Bertello e Cindy Balliu sono Ecuba, Andromaca, Elena e Cassandra all’alba della presa della città. Madri, mogli e figlie di Troia vedono bruciare le loro case e “spartirsi” tra i vincitori Il pubblico scopre insieme a loro la tremenda sorte riservatagli dai greci.
Info: Casa Fools, via Bava 39, www.casafools.it

UN GIORNO DI FUOCO
Da Giovedì 2 marzo a Sabato 4 marzo ore 21, Domenica 5 marzo ore 19
Il centenario di Beppe Fenoglio arriva a teatro: lo spettacolo, con Beppe Rosso, ha la regia di Gabriele Vacis. Si parte con un brano, il principale dei Racconti del Parentado, il cui titolo suona come quello di un film western di Sergio Leone. La sensazione, in effetti, non è del tutto sbagliata, perché questo testo si potrebbe descrivere come “un western all’italiana” ambientato nelle Langhe. La vicenda racconta un fatto di sangue realmente accaduto nel 1933. Fenoglio compie una cronaca umanissima che ci fa capire e “vedere”. Una follia omicida che gradualmente si trasforma attraverso i colori dell’epica popolare e restituisce come dramma collettivo di una comunità.
Info: San Pietro in Vincoli Zona Teatro, via San Pietro in Vincoli 28, www.fertiliterreniteatro.com

CASA DEL TEATRO RAGAZZI E GIOVANI
Tre spettacoli in programma nel fine settimana.
Venerdì 3 ore 20.45: “EFFETTO IMMEDIATO”
La danza dei giovani ballerini della Compagnia Mixit diretta da Denise Zucca ci aiuta a superare, lasciandoci un messaggio di speranza, il nostro periodo storico caratterizzato da momenti drammatici come la pandemia. Un cortometraggio inedito, che ha coinvolto giovanissimi artisti di età compresa tra i 14 e i 22 anni, e uno spettacolo astratto in cui la danza incontra la pittura, dal vivo, di Daniele Guccione.
Sabato 4 e domenica 5, ore 16.30: “PETER PAN l’isola dei bambini sperduti”
Importante coproduzione con il Teatro Nazionale di Genova. Con Alessandro Pisci, Pasquale Buonarota e Celeste Gugliandolo. Regia di Giorgio Scaramuzzino. un sogno a occhi aperti che fa (ri)scoprire la confortante magia dell’immaginazione.
Sabato 4 ore 17.30 e domenica 5 ore 11: “I BRUTTI ANATROCCOLI”
Il ritorno di Silvano Antonelli e la Compagnia Teatrale Stilema con questo spettacolo liberamente ispirato alla fiaba di Hans Christian Andersen che emoziona intorno all'idea che tutti, ma proprio tutti, possano cercare di rendere la propria debolezza una forza.

AMORE
Venerdì 3 ore 20.45, Sabato 4 ore 19.30 e Domenica 5 marzo ore 15.30
La ricerca sull'amore come sentimento e stato dell'anima è al centro di questa produzione teatrale nata dall'incontro tra Pippo Delbono e Renzo Barsotti. è un viaggio musicale e lirico attraverso una geografia esterna – oltre al Portogallo, l’Angola, Capo Verde – e una interna, quella delle corde dell’anima che vibrano al minimo colpo della vita. Le note sono quelle malinconiche del fado.
Info: Fonderie Limone, via Pastrengo 88, Moncalieri, tel. 0115169555 – 800235333, www.teatrostabiletorino.it

FARFALLE
Venerdì 3 ore 20.45, Sabato 4 ore 19.30 e Domenica 5 marzo ore 15.30
Due sorelle, ciniche e poetiche, una bionda (Bruna Rossi) e una mora (Giorgia Senesi) e al centro il gioco che le ha unite fin da quando, piccolissime, sono rimaste sole: a turno, chi ha in mano la collana a forma di farfalla può obbligare l’altra a fare qualsiasi cosa, pena la fine del gioco. Le due attrici giocano a interpretare i personaggi principali delle loro vite, in un susseguirsi di scene che raccontano con tragicomica ironia la crescita delle due sorelle e le loro scelte di vita – bizzarre o banali, obbligate o inaspettate – che le portano ad acquisire una sempre maggiore consapevolezza di sé e a diventare molto diverse dalle ragazzine che erano.
Teatro Gobetti Via Rossini 8, tel. 0115169555 - 800235333 - www.teatrostabiletorino.it

SIPARIO
Sabato 4 marzo ore 21
Il teatro sta per crollare, è vecchio e vetusto, non ha più ragione di stare in piedi. Cosa accadrà al teatro e all’attrice Veronique Righetti Montefusco, una giovane - nemmeno tanto – artista italo-francese, impegnata in audizioni e provini in attesa di trovare l’occasione giusta per dimostrare la sua professionalità e quel talento in cui, forse nemmeno lei, crede poi tanto? Lo spettacolo, prodotto da Ergo Sum, sarà in scena con protagonista Elodie Serra e regia di Alessandra Pizzi.
Info: Teatro Café Müller, via Sacchi 18/D, www.blucinque.itwww.cirkovertigo.com

LIRICA

CARMEN
Domenica 5 marzo ore 19
Il capolavoro senza tempo di Georges Bizet, l’opera-ossessione che ha portato il suo autore alla morte. Uno spettacolo che mette in scena il brutale mondo della Spagna gitana di fine Ottocento. Immersa nel sole e nel fumo dei sigari di Siviglia, la protagonista – una gitana orgogliosa e disinibita – vive i suoi amori capricciosi, concedendo le sue attenzioni ora a un giovane soldato geloso, ora a un torero sfacciato e sicuro di sé. Nel suo ostinato rifiuto di costrizioni e convenzioni sociali, Carmen finirà con l’annientare se stessa per mano del suo amante in apparenza più insignificante e innocuo.
Info: Palazzina di Caccia di Stupinigi, piazza principe Amedeo 7, Stupinigi, tel. 0116279789, www.teatrosuperga.it

Daniele Angi e Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium