/ Eventi

Eventi | 03 marzo 2023, 15:20

Penne nere a Prali per il Campionato Nazionale Ana di Sci Alpinismo

La sezione di Pinerolo organizza l’evento per il centenario dalla fondazione

Penne nere a Prali per il Campionato Nazionale Ana di Sci Alpinismo

Sarà Prali la sede del 45° Campionato Nazionale Ana di Sci Alpinismo, domenica 5 marzo: a organizzarlo la Sezione di Pinerolo degli Alpini, come preludio ai festeggiamenti per il centenario dalla fondazione, che ricorre il 3 aprile. A sfidarsi più di 200 atleti da tutta Italia.

“Il campionato è l’esatta espressione dell’essere Alpino – dichiara Mauro Buttigliero, presidente di Sezione a Pinerolo –, rappresentata dalla fatica della salita in mezzo alla natura incontaminata e innevata provata in coppia, dove il risultato si ottiene solo con il contributo di un compagno”. La gara si svolge infatti a coppie: saranno presenti atleti di tutte le età, uomini e donne, Alpini, appartenenti a venticinque diverse sezioni di tutta Italia, e aggregati; a curare lo svolgimento dell’evento cinquanta volontari Alpini. “La sezione di Pinerolo abbraccia un territorio molto vasto, da Pragelato a Bagnolo e Pancalieri – spiega Buttigliero –: organizzando qui il Campionato speriamo che tutti i partecipanti possano conoscere le particolarità della Val Germanasca, le tradizioni della lingua d’oc, la storia del glorioso rimpatrio dei Valdesi e il calore degli Alpini e delle nostre genti”.

Domani, sabato 4 marzo, dopo la consegna in mattinata delle pettorine ai partecipanti, alle 15,30 il concentramento da via Goutaglio si sposterà in piazza del Municipio per l’alzabandiera e gli onori ai caduti; a seguire l’accensione del tripode, la lettura della formula di apertura del Campionato da parte di Antonio Di Carlo, Presidente della Commissione Sportiva e Consigliere Nazionale dell’ANA, e l’accompagnamento musicale della banda della Sezione di Pinerolo. Domenica 5 marzo, la partenza delle gare sarà alle 8,45. Il percorso sarà unico per tutte le categorie e prevede un dislivello positivo di 900 metri e di 850 metri in discesa, raggiungendo un’altitudine massima di 2100 metri. Al termine della gara si terrà il pranzo di chiusura al palazzetto dello sport di Perosa Argentina, in piazzale III Alpini, con le premiazioni; la due giorni si concluderà alle 16,30 con lo spegnimento del tripode.

Rosa Mosso

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium